Condividi la notizia

NATALE

Lorenzo Pegoraro dona un presepio alla Cisl Padova Rovigo

La donazione andrà per la nuova sede che la casa di accoglienza creata di suor Miriam 30 anni fa sta realizzando in via Vlacovich

0
Succede a:

ROVIGO - Sarà un Natale particolare anche per la Cisl Padova Rovigo, nell’anno in cui festeggia i 70 anni dalla sua fondazione. E per dare un segno decisamente natalizio di solidarietà ha deciso di fare una donazione a Casa Priscilla, in cambio di un presepio di Lorenzo Pegoraro, l’artista di Solesino che da anni crea opere originali per mettere in moto un circolo virtuoso di collaborazione con chi fa del bene. Questa mattina Lorenzo Pegoraro ha consegnato un presepio nella sede della Cisl di via del Carmine. “Ho iniziato a fare presepi 13 anni fa – ricorda – per un caso del destino. Lavorando come forestale nel Parco Colli, ho trovato una radice spoglia e mi sono detto: voglio ricavarne un presepio. Non ne avevo mai fatti fino ad allora e mi sono scoperto una manualità che non sapevo di avere. Penso di aver avuto un dono e ho cercato di donarlo a mia volta. Il mio scopo è aiutare qualche famiglia. Ogni anni lavoro per un’associazione diversa. Quest’anno lo faccio per Casa Priscilla”.

La donazione andrà per la nuova sede che la casa di accoglienza creata di suor Miriam 30 anni fa sta realizzando in via Vlacovich. “Da allora Casa Priscilla è cresciuta molto, ma ha mantenuto la mission cattolica dell’accoglienza fraterna che suor Miriam le ha dato e continua a darle”, spiega il responsabile educativo Nicola Bernardi. “Casa Priscilla vuole conservare l’idea della porta aperta. Attualmente nella struttura di via Crescini ospitiamo tre mamme e 7 bambini. In più offriamo accoglienza educativa diurna, il servizio infanzia e accoglienza residenziale per minori. Nella nuova struttura stiamo realizzando gli spazi per l’accoglienza temporanea di mamme e bambini con due diversi gradi di difficoltà, l’attività diurna e il Sispi (Servizio educativo sperimentale per la prima infanzia). Tanti servizi sotto un’unica regia per la costruzione di un modello unico”.

Il segretario generale della Cisl Padova Rovigo Samuel Scavazzin ha ricordato che “il sindacato è nato proprio per promuovere la solidarietà tra lavoratori. Ora i tempi sono cambiati – ha detto – e dobbiamo estendere questa solidarietà a per raggiungere i nuovi bisogni e dare loro risposte concrete. Noi come sindacato offriamo i nostri servizi a tutti, come è giusto che faccia un sindacato nuovo, e siamo aperti al mondo. Vogliamo offrire solidarietà e vicinanza a tutti, soprattutto in un momento difficile come questo. E siamo felici in particolare di aiutare un’associazione che si occupa di bambini. La nostra società deve ripartire proprio dai bambini, che hanno sofferto tantissimo le conseguenze della pandemia e del lockdown. Per questo, quando Lorenzo Pegoraro mi ha proposto di fare una donazione a Casa Priscilla ho accettato con entusiasmo. Dobbiamo creare collaborazioni proficue che portino beneficio soprattutto alle famiglie in difficoltà”.

Articolo di Venerdì 4 Dicembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it