Condividi la notizia

CULTURA

L'associazione Custodia si presenta con una pubblicazione e sbarca nel web con il suo progetto

Il sodalizio culturale ha pubblicato in questi giorni un fascicolo illustrativo per fare il punto su quanto realizzato nel 2019, suo primo anno di attività, e per ribadire i propri obiettivi

0
Succede a:
LONGARE (Vicenza) - Novità in casa Custodia, l'associazione culturale nata per valorizzare la località di Costozza, gioiello di storia, arte e natura incastonato nel verde territorio del comune di Longare. Il sodalizio sta distribuendo in questi giorni un fascicolo illustrativo dedicato a quanto realizzato nel corso del 2019, suo primo anno di attività, ma soprattutto volto a ricordare gli obiettivi che si pone come associazione, in sinergia con le altre realtà attive nella zona.

Tra le sue pagine, inoltre, trovano spazio alcuni approfondimenti dedicati alla storia e alla ricchezza artistica dell'area, oltre ad un utile promemoria per chi volesse associarsi, partecipando così in prima persona al suo grande progetto di promozione e cura del patrimonio storico, artistico, culturale e naturalistico di Costozza.

Ma novità anche sul fronte del web. L'associazione, infatti, ora è dotata di un sito istituzionale (www.custodia-costozza.it), è presente su Facebook (@custodia.costozza) e su Instagram (@associazionecustodia), e ha aperto un canale YouTube (Associazione Custodia), che presto inizierà ad accogliere video-contributi dedicati al territorio.

Nuovo anche il logo, ispirato a un particolare decorativo di Villa Eolia, fra le testimonianze più interessanti dei cosiddetti "ventidotti", gallerie che dalle grotte e cavità del circondario (i celebri "covoli", utilizzati fin dall'antichità) portavano aria fresca nelle ville della zona. Grazie alla collaborazione della Pro Loco Longare, nella sede di piazza Valaurie Custodia avrà una segreteria aperta al pubblico il giovedì e il sabato dalle 10 alle 12 (segreteria@custodia-costozza.it oppure 351 7238085), a disposizione anche di chi desideri tesserarsi come socio (20 euro), socio giovane (10 euro) o sostenitore (dai 50 euro in su).

Le modalità di adesione sono indicate nella pubblicazione e nel sito, sezione "Iscriviti". L'idea di Custodia è nata da un gruppo di appassionati di questo speciale angolo del Vicentino: Gaetano Fontana, già sindaco di Longare, che ne è il presidente; Gaetano Thiene, vicepresidente, professore emerito dell'Università di Padova e presidente dell'Accademia Olimpica; lo storico Gianfranco Cenghiaro; il medico e storico Gino Panizzoni; Maria Elisa Avagnina, storica dell'arte, segretario dell'Accademia Olimpica e già direttrice dei Musei Civici di Vicenza; gli architetti Luisa Benedini, Daniele Bertoldo e Katia Zoncato.  

Antonio Franzina, responsabile dell'ufficio stampa del Consiglio Regionale del Veneto; mons. Francesco Gasparini, direttore del Museo Diocesano di Vicenza; l'ex sindaco di Montegalda, Riccardo Lotto; e Laura Guidolin, già docente dell'Università di Padova e presidente della Pro Loco Longare, associazione che rientra tra i soci così come il comune di Longare, nella persona del sindaco Matteo Zennaro. Il consiglio direttivo è completato dal tesoriere Giuliano Piccoli e si avvale di Alessandra Agosti come addetta stampa. Una bella squadra di studiosi, esperti e membri attivi della comunità locale, ai quali si è unita con entusiasmo, come speciale partner sostenitore, la Banca del Veneto Centrale, realtà in forte espansione che a Costozza, dov'è nata, mantiene la propria sede direttiva.
 
Articolo di Mercoledì 16 Dicembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it