Condividi la notizia

EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus a Lendinara, positivo anche il sindaco Luigi Viaro

L'infezione Covid-19 preoccupa nel comune altopolesano, soprattutto per la Casa albergo di Lendinara, tra ospiti ed operatori positivi. Primo cittadino in isolamento, positivo al tampone rapido

0
Succede a:
LENDINARA (Rovigo) - Dopo una manifestazione febbrile il sindaco di Lendinara Luigi Viaro si è sottoposto al tampone rapido, risultando positivo al test per la ricerca del virus Covid-19 ed in isolamento domiciliare in attesa della conferma, eventuale, del tampone molecolare. Al momento non vi è stato alcun passaggio di consegne alla giunta, motivo che fa ben sperare circa le buone condizioni di salute del sindaco, intenzionato a continuare a guidare la città nel rispetto dell'isolamento domiciliare.

Proprio sulla questione del dilagare dell'infezione da Coronavirus il consigliere comunale Fabrizio Pavan aveva interrogato Viaro: "le notizie che mi giungono dalla nostra “Casa Albergo” non solo mi preoccupano molto ma sono, anche, sollecitato “a fare qualcosa” da familiari di ospiti e di lavoratori. Mi pare si sia registrato un graduale, quotidiano acuirsi dei positivi diventando un vero e proprio focolaio ormai da diversi giorni" scrive Pavan.

"Se il virus ha avuto una diffusione di queste dimensioni non può essere colpa della cattiva sorte bensì, forse, non ci sono state tutte le attenzioni che avevano permesso di superare senza problemi la prima ondata.

Il problema non può più essere sottaciuto ed ancor meno sottovalutato
; gli ospiti di Casa albergo sono cittadini di Lendinara, così come molti operatori, e il loro stato di salute deve interessare tutti noi a partire dalla pubblica amministrazione".
Articolo di Mercoledì 16 Dicembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it