Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Un'Adriese arcigna strappa il pareggio all'Ambrosiana in casa [FOTO]

Finisce 1 - 1 allo stadio Luigi Bettinazzi di Adria (Rovigo) con la formazione di mister Gianluca Mattiazzi che trova il punto solo nel finale, con un secondo tempo fatto di tanti errori individuali, ma con un Kabine subito in mostra

0
Succede a:

ADRIA (Rovigo) - Un pareggio rocambolesco per l’Adriese, che porta a casa un punto nel finale di partita con un gran gol di Rosso derivante da un altrettanto bella giocata di Kabine, che ha fatto sentire subito il suo peso. Peccato per un primo tempo con un gol non concesso e un secondo tempo sotto tono. 12 punti in classifica e tante partite davanti per un'Adriese che si aspettava un'altra vittoria dopo quella maturata a Chions, ma di lavoro ce n'è ancora da fare e sicuramente mister Gianluca Mattiazzi saprà come far girare al meglio la formazione. 

Ci prova subito Marangon al 5’ con una punizione dal limite che finisce a fil di palo, ma con Scalera che aveva controllato la traiettoria. Al 10’ Beltrame serve Marangon in centro all’area, ma il portiere veronese lo anticipa direttamente sul pallone. Adriese reattiva, ma Ambrosiana che può far male nelle ripartenze. 

Al quarto d’ora Beltrame mette una bella palla in mezzo, non ci arriva nessun compagno e sulla ribattuta Vecchi prova a calciare di potenza, ma la sfera esce sopra la traversa. Al 20’ Vecchi la mette dentro per Rosati, che fa da sponda per l’accorente Bonetto, il quale la calcia troppo alta sopra la traversa. 



Al 25’ Florian la tocca di punta dalla sinistra della porta, la sfera entra, ma Scalera la scaglia fuori, per il direttore di gara non è gol nonostante anche il guada linee fosse perfettamente allineato con la linea di porta, lo stesso sembra non aver visto la palla entrare. 

Al 36’ ancora Florian la mette dentro per Marangon, il quale non calibra il tiro al volo e la sfera è preda degli avversari. Prima occasione da gol per l’Ambrosiana al 39’ con Giordano che calcia a botta sicura e Marocco che devia in avanti superandosi. 

Al 42’ Marangon dall’angolo la mette dentro per Vecchi, che svetta più alto di tutto, ma la sfera esce di poco alta sopra l’incrocio dei pali. Finisce un primo tempo combattuto, ma con l’Adriese che in più occasioni ha cercato il vantaggio senza riuscire a concretizzare le occasioni. 

Nella seconda frazione di gioco si riparte con l’Adriese subito in avanti per cercare il gol, ma in questo momento l’Ambrosiana si chiude. All’8’ troppo protagonismo per Beltrame, che fa tutto da solo senza vedere Marangon e Rosati sulla destra e calciando in porta con la sfera che esce fuori di poco. 

Esordio al 13’ per Kabine in maglia granata, esce un sottotono Rosati che, effettivamente ha toccato gran pochi palloni per essere pericoloso. Al 20’ vantaggio Ambrosiana grazie al rigore concretizzato da Bertoli. Tutto nasce dall’atterramento in area di Perinelli che, lanciato a rete, viene fermato da Scarparo. Per il direttore di gara non ci sono dubbi ad indicare il dischetto. 

Ancora punizione per l’Adriese, con un bel traversone di Marangon dove nessuno arriva. Angolo Adriese, ma ancora una volta nessuno riesce ad arpionare il pallone al 35’. Ambrosiana che continua a rimaner chiusa e Adriese che non trova spazio per far male a cinque minuti più recupero dal finale. 

E proprio quando sembrava tutto perso ecco che ci mette lo zampino Davide Rosso riportando la propria squadra in parità. Gran bella giocata di Kabine, che serve perfettamente Rosso lanciato a rete, il quale non deve far altro che battere Scalera sulla destra al 42’. Subito dopo ancora Rosso ci prova da appena fuori area, ma la sfera esce di poco sopra la traversa. Un punto portato a casa e nessuno contento. 

Adriese - Ambrosiana 1 - 1 

Adriese: Marocco, Cavallari (47’ st. Hermes), Vecchi, Bonetto (22’ st. Pagan), Meneghello (49’ st. Tiozzo), Scarparo, Beltrame, Boscolo Papo, Florian (31’ st. Rosso), Marangon, Rosati (13’ st. Kabine). A disposizione: Ballarin, Garau, Pagan, Cotali, Addolori. Allenatore: Mattiazzi 

Ambrosiana: Scalera, Menini, Soragna, D’Orazia, Leggero, Biasi, Perinelli, Hoxha, Bertoli (22’ st. Rossi), Rabbas, Giordano (28’ st. Manfron). A disposizione: Spiazzi, D’Agnola, Zanetti, Merci, Moraschi, Nardi. Allenatore: Chiecchi 

Arbitro: Natilla di Molfetta
Assistenti di linea: Minieri e Bettani di Treviglio 
Reti: 20’ st. rigore Bertoli (Am), 42’ st. Rosso (Ad)
Ammoniti: Leggero, Bertoli, Giordano, Biasi, Hoxha (Am), Meneghello, Kabine, Pagan (Ad)
Note: pubblico assente, tempo nebbioso, angoli 4/2, recupero 0/6


A fine partita è il presidente Luciano Scantamburlo che spiega: “Guardiamo il bicchiere mezzo pieno, in quanto mi sarebbe scocciato perderlo. Sicuramente sono entrati giocatori di grande qualità come Kabine. Alla fine potevamo anche rischiare di vincere e non ci sarebbe stato nulla da dire”. “Il gol c’era grande come una casa e gli arbitri devono impegnarsi di più” “Loro come squadra hanno corso tanto e si vede la differenza a livello fisico, sono venuti per cercare di portare a casa il massimo”. “Adesso dobbiamo metterci ancora più forza e concentrarci bene per il derby con un Delta Porto Tolle riposato che non giocherà domani e che arriverà meglio alla sfida con noi”.  “Penseremo a qualche giocatore nuovo nel caso arrivo qualche vittoria anche nel prossimo derby, ma dobbiamo cercare di dare di più; anche i centrocampisti in questo momento devono dare di più”. 

Il mister Gianluca Mattiazzi aggiunge poi: “Diciamo che se guardiamo il bicchiere mezzo pieno si può pensare sia un buon pareggio. Abbiamo fatto un buon primo tempo e volevamo sbloccarla prima, ma loro si sono difesi beni, rimanendo chiusi”. “Peccato perché nella seconda parte di gioco abbiamo fatto tanti errori e loro sono bravi nelle ripartenze e proprio così ci hanno messo in difficoltà arrivando al gol”. “Kabine ha fatto una gran giocata e Rosso ha segnato un bel gol, per questo sono contento”. “Non parlo più di mercato, in quanto c’è Longato e Cavagnis che faranno i loro movimenti, bisogna pensarci e prendere chi serve veramente”. “Non penso al Delta Porto Tolle, guardo in casa mia e faremo sicuramente il massimo. Dispiace che non ci sia il pubblico”. 

Un pareggio rocambolesco per l’Adriese, che porta a casa un punto nel finale di partita con un gran gol di Rosso derivante da un altrettanto bella giocata di Kabine, che ha fatto sentire subito il suo peso. Peccato per un primo tempo con un gol non concesso e un secondo tempo sotto tono. 12 punti in classifica e tante partite davanti per un'Adriese che si aspettava un'altra vittoria dopo quella maturata a Chions, ma di lavoro ce n'è ancora da fare e sicuramente mister Gianluca Mattiazzi saprà come far girare al meglio la formazione. 

Sabato 19 dicembre risultati finali serie D girone C

Adriese - Ambrosiana 1 - 1
Cartigliano - Cjarlins 0 - 0
Manzanese - Belluno 0 - 1
Mestre - Union Clodiense Chioggia Sottomarina 1 - 3
domenica 20/12 ore 14.30
Caldiero - Este
Campodarsego - Chions
Montebelluna - Union Feltre
Union San Giorgio Sedico - Arzignano
rinviate a data da destinarsi
Luparense - Trento
Virtus Bolzano - Delta Porto Tolle

Classifica

TRENTO 20
BELLUNO 18
DELTA PORTO TOLLE 18
CLODIENSE CHIOGGIA 17
MESTRE 17
LUPARENSE 16
CJARLINS MUZANE 16
ESTE 15
VIRTUS BOLZANO 14 (*)
MANZANESE 14 (*)
CALDIERO 14
MONTEBELLUNA 13
ADRIESE 12
CARTIGLIANO 11
ARZIGNANO 9
UNION FELTRE 6 (*)
AMBROSIANA 6
CAMPODARSEGO 5 (*)
SAN GIORGIO SEDICO 5 (*)
CHIONS 3 (*)

Articolo di Sabato 19 Dicembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it