Condividi la notizia

MINORANZA CORBOLA

Lettera aperta della minoranza di Corbola agli operatori della casa di riposo

I tre consiglieri della minoranza di Corbola (Rovigo) augurano un buon Natale a tutti i lavoratori della casa di riposo soprattutto in questo momento d'emergenza sanitaria

0
Succede a:
CORBOLA (Rovigo) - In questo momento di grande difficoltà per la casa di riposo di Corbola, arrivano gli auguri sinceri, di buon Natale, della minoranza consiliare di Corbola, ossia Rossano Doati, Valentina Bovolenta e Anna Paola Tosato, tramite una loro lettera.

"Care operatrici, cari operatori, infermiere/i e medici, personale socio-sanitario e tutti voi che lavorate presso la nostra casa di riposo, le imminenti festività natalizie di questo difficilissimo 2020 fanno inevitabilmente pensare a voi. Nei mesi scorsi si è sentito spesso pronunciare la parola “eroi” per tentare di definire quello che
fate, ma quello che in realtà siete vale molto di più".


"Chi abbraccia professioni come le Vostre sa di avere il cuore diviso a metà: metà per i figli, i mariti, le mogli, i genitori e metà per quella famiglia che si acquisisce nel reparto in cui si lavora. Chi abbraccia professioni come le Vostre sa che la mattina di Natale potrebbe non essere a casa a scartare i regali, sa che potrebbe arrivare tardi ai pranzi o alle cene, sa che mentre il 31 dicembre tutti sono a festeggiare, Voi potreste essere impegnati a “vegliare” il sonno di chi è più fragile ed indifeso".

"Chi sceglie il vostro lavoro comprende l’incommensurabile valore di un sorriso, di una carezza o di una parola gentile perché vi confrontate ogni giorno con la fragilità della vita. Tutte queste ragioni, da sole, sono sufficienti per andare oltre la parola “eroe” e per esservi grati sempre, a prescindere dalla terribile emergenza che stiamo vivendo".

"A noi non è dato onorarvi con l’accensione di alberi di Natale o con altre simili iniziative segno di gratitudine, ma vogliamo tentare di farvi arrivare comunque la nostra vicinanza attraverso queste semplici righe. Ricordiamoci che ogni ora, anche la più buia, è destinata a finire e a lasciare spazio alla più brillante delle luci. Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti Voi e alle vostre famiglie".
Articolo di Lunedì 21 Dicembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it