Condividi la notizia

COMMENTI AL CASO PISCINE

Masin: "Con l'astensione di stasera l'opposizione fa il bis"

Il capogruppo del Forum dei cittadini commenta il voto di destinazione della quota d'avanzo di amministrazione 2019 accantonato nel fondo contenzioso per la soluzione del caso piscine

0
Succede a:
ROVIGO - "Un voto importante per il futuro della città, che permette di utilizzare milioni di euro, risorse consistenti faticosamente accantonate negli anni (LEGGI ARTICOLO). Eppure c'è chi, fra i banchi dell'opposizione, ha avuto il coraggio di astenersi sulla destinazione della quota parte dell'avanzo di amministrazione 2019 accantonato per fondo contenzioso (Baldetti). E anche nel voto per l'immediata esecutività (LEGGI ARTICOLO)" commenta a caldo il capogruppo Matteo Masin per il Forum dei cittadini della maggioranza del sindaco Edoardo Gaffeo.

"La sensazione, rispetto a questo, è che a qualcuno quasi dispiaccia se, dopo circa 15 anni, si arriva a mettere, finalmente, la parola fine ad una questione che ha tenuto in ostaggio i bilanci delle ultime amministrazioni e soprattutto ha negato alla città ed ai suoi abitanti di poter avere investimenti per le tante emergenze.

Si poteva e si doveva risolvere prima, molto prima (con il sindaco Massimo Bergamin): se si fosse dato seguito alla soluzione lasciataci dal commissario straordinario, la cifra da pagare sarebbe stata addirittura inferiore (sui 3,5 milioni di Euro).

Perché non si è voluto seguire quella strada? Perché aspettare quasi un intero mandato (l'ultimo, a guida di centrodestra) prima di prendere una decisione e recriminare ora? Ricordiamoci quanto disse, in tutte le occasioni pubbliche dell'ultima campagna elettorale, l'allora assessore ai lavori pubblici Antonio Saccardin, che rivendicava di avere nel cassetto una ventina di progetti, pronti. E quando sarebbero stati ultimati quei lavori? Forse in occasione dell'imminente campagna elettorale?

I cittadini che ci votano, non lo fanno per veder fare lavori solo in occasione dei rinnovi delle amministrazioni…

In ogni caso non basta criticare (dopo), bisogna avere il coraggio di metterci la faccia (prima), in un senso o nell'altro, in nome e per conto della città e dei suoi cittadini".


 
Articolo di Martedì 29 Dicembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Per approfondire

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it