Condividi la notizia

COMUNE

La sindaca accoglie il nuovo medico

Il nuovo medico ha già preso servizio a Melara (Rovigo), la sindaca Anna Marchesini polemizza contro i leoni da tastiera

0
Succede a:

MELARA (Rovigo) - La sindaca Anna Marchesini ha accolto ufficialmente il nuovo medico di base, il dottor Giuliano Alessio Albino, che è già operativo da questo capodanno, in sostituzione dei colleghi Adriana Montagnana (sostituita nella titolarità) e Claudio Buzzacchi pensionati dallo scorso S. Silvestro. Claudio Buzzacchi era titolare a Castelnovo Bariano ma faceva, fra l'altro, ambulatorio melarese. La sindaca Anna Marchesini ringrazia formalmente il collega castelnovese Massimo Biancardi ”Per la preziosa collaborazione” in ordine alle pratiche burocratiche sostitutive presso l'Ulss 5.

La prima cittadina melarese, poi, polemizza con i maghi da tastiera in Facebook. ”Non condivido in nessun modo le critiche rivolte” all'autorità sanitaria rodigina, impegnata al massimo da quasi un anno sul fronte della pandemia globale. Questo il riferimento alla complessità di legge regionale per sostituire i titolari di medicina generale.

”L’Ulss 5 Polesana - precisa la sindaca - ha emesso un avviso pubblico per la sostituzione di questi due medici (e di altri polesani), scaduto lo scorso 27 novembre e andato deserto. Per essere chiari: non si è presentato nessuno (spero che di questo non vogliate dare la colpa alla detta autorità sanitaria)”. Riaperti i relativi con scadenza il 15 dicembre, ha risposto il dottor Albino che ha scelto come sede Melara. Pensionato Buzzacchi: per sostituirlo l'Ulss 5 ha interpellato i medici di medicina generale nelle vicinanze, ”Se fossero stati disponibili ad aumentare il loro massimale di assistiti (competenza regionale)”, chiedendo inoltre ad altri professionisti iscritti nella specifica graduatoria la loro disponibilità a surrogare Buzzacchi. “Procedura complessa ma che permetterà  a Melara di avere a partire dal 1° marzo prossimo un secondo medico, seppur titolare a Castelnovo Bariano”. Per la sindaca nel paese natale di Amos Bernini ”L’Ulss 5 nella persona della dottoressa Franzoso ha dimostrato in merito tantissima disponibilità e collaborazione”.

Altro problema burocratico in una comunità melarese in maggioranza anziana. Gli assistiti ex Buzzacchi devono andare subito al distretto socio-sanitario di Castelmassa per la scelta del nuovo medico. In merito il Comune, in sintonia con l'Ulls 5 ha trovato una soluzione. ”Da lunedì 4 gennaio - informa la sindaca - questa pratica può essere evasa in municipio dal lunedì al venerdì, ore 9.30-13 (servono carta di identità e tessera sanitaria. Si presenti una sola persona per nucleo familiare, i moduli sono a disposizione in Comune). Confido nel buon senso civico onde evitare assembramenti”.

 

 

 

 

Articolo di Venerdì 1 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it