Condividi la notizia

COMUNE DI CANARO

Garbellini: “Progetti per una comunità più unita e sicura entro la fine del mandato”

Nicola Garbellini, durante la conferenza stampa in cui ha annunciato anche che non si ricandiderà alla guida del comune di Canaro (Rovigo), ha anticipato i progetti del 2021

0
Succede a:

CANARO (Rovigo) - “Sottopasso, Muvig e acquisto delle ex scuole elementari sono tra gli obiettivi più importanti del mandato che oggi possiamo dire di avere raggiunto”. Il sindaco Nicola Garbellini, durante la conferenza stampa in cui ha annunciato anche che non si ricandiderà, ha anticipato i progetti che nel 2021 troveranno compimento e ripercorso le attività che nel 2020 non si sono fermate: “la macchina amministrativa ha funzionato in modo perfetto grazie ai dipendenti”.

“Il sottopasso è l’opera in cui abbiamo fortemente creduto perché potrà unire tutto il territorio comunale senza correre rischi di attraversamento della statale 16 – ha detto il sindaco -, ma ci sono anche altri progetti che valorizzano il senso di comunità come la ristrutturazione della sala civica di Garofolo, la riqualificazione del centro storico, interventi nell’ambito del sociale che rispettino un principio di equità e la promozione culturale che fa capo al Muvig”.

Tra gli interventi citati del sindaco, vi sono anche l’ampliamento del cimitero (100mila euro), l’estensione rete del gas in via A. Poazzo Superiore (17.782 euro), la riqualificazione energetica della sede municipale (100mila euro finanziamento statale), le nuove dotazioni per la Protezione civile (radio, vestiario, attrezzature per 1.173 euro), l’animazione estiva (5.886 euro), la riattivazione della mensa scolastica con protocollo anticovid (12.138 euro), manifestazioni (12.331,06 euro), mentre la prima iniziativa del 2021 sarà la consegna di calze per l’epifania a 228 bambini e ragazzi (808,50 euro).

Per quanto riguarda le prospettive di sviluppo economico del territorio, il sindaco ha affermato di confidare nella Zls (zona logistica semplificata): “Tutti i sedici sindaci coinvolti nel progetto Zls hanno sin da subito compreso che si tratta di un obiettivo di spessore, proposto un paio di anni fa da Confindustria, l’iter è stato tracciato e la Zls sta attraversando i vari tavoli istituzionali per potere configurare le giuste condizioni affinchè gli investitori scelgano questo territorio e il suo rilancio”.

L’assessore alla Pubblica istruzione Marco Volpin è intervenuto sulle scelte di ammodernamento negli edifici e attrezzature scolastiche che nel 2020 si sono rivelati ad hoc per fronteggiare l’emergenza: “Ci siamo trovati ad avere meno difficoltà di adeguamento prima del rientro a scuola a settembre perché la scuola era già stata oggetto di manutenzione e dotata di strumenti informatici che si sono rivelati necessari, abbiamo puntato a salvaguardare i servizi alle famiglie senza soluzione di continuità”.

Il sindaco, guardando al 2020, ha ringraziato i cittadini che hanno collaborato con maturità nel fronteggiare la pandemia, le associazioni di volontariato e i gruppi, le forze dell’ordine, la Prefettura e le forze politiche.

Quanto, invece, alla conclusione dei due mandati, Garbellini ha detto: “Scelgo di fermarmi perché dopo dieci anni credo occorra una nuova primavera, servono rinnovati entusiasmi che è giusto lasciare ad altri, non mancherà la mia vicinanza al territorio e termino questi due mandati ricchi di soddisfazioni che voglio condividere con chi ha fatto con me questo pezzo di strada. Fino all’ultimo giorno non verranno meno gli impegni e le responsabilità verso la cittadinanza”.

La dettagliata scheda di fine mandato del sindaco Garbellini.

Lavori pubblici: Sottopasso ciclopedonale 1.168.975,93 euro; Riqualificazione e messa in sicurezza sala civica Garofolo: 77mila euro; Ampliamento cimitero: 100mila euro; Riqualificazione via Roma (asfaltatura, segnaletica): 134mila euro; Estensione rete del Gas in via A. Poazzo Superiore: 17.782 euro; Nuove dotazioni Protezione civile (radio, vestiario, attrezzature): 1.173 euro; Manutenzioni ordinarie e potature: 46mila euro; Riqualificazione energetica della sede municipale: 100mila euro finanziamento statale

Servizi sociali: Buoni spesa: due finanziamenti statali da 16.676,77 euro ciascuno (di cui il primo già assegnato a 88 famiglie e il secondo con bando in scadenza il 7 gennaio, seguirà consegna buoni spesa)

Scuola: 5.886 euro per animazione estiva 2020; riattivazione mensa con protocollo anticovid 12.138 euro (settembre-dicembre 2020)

Cultura:  Contributi e convenzioni a sostegno e promozione per la ripresa delle attività post Covid a gruppi, associazioni e consulte anno 2020: 14.800 euro

Attività del Muvig 2020: 5.206,36 euro

Manifestazioni 2020: 12.331,06; prima iniziativa anno 2021: consegna calze epifania a 228 bambini e ragazzi per 808, 50 euro.

Articolo di Sabato 2 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it