Condividi la notizia

LOTTERIA ITALIA

Venduto a Rovigo il biglietto vincente da 25 mila euro

La tabaccheria edicola Casa Fortuna di Borsea (Rovigo) inizia l’anno con un bel risultato. La titolare “entriamo di diritto nel novero delle rivendite più fortunate della provincia”.

0
Succede a:

ROVIGO - Regalo della befana per una famiglia rodigina che ha trovato sotto l’albero della Lotteria Italia un premio di terza categoria. Uno dei cento biglietti da 25 mila euro è stato venduto alla tabaccheria edicola Casa Fortuna. Lorenza Moretto, la titolare del negozio all’interno del centro commerciale “La Fattoria” esibisce la matrice del premio B333182, “E’ sempre bello far felice qualcuno, il premio non è di quelli che ti fa perdere la testa è comunque un aiuto, in questo periodo difficile per tutti”.  Il biglietto pubblicato sul sito adm.gov.it, deve essere presentato entro 180 giorni, ai fini del pagamento. Ci svela la negoziante “una signora sulla cinquantina ha telefonato per chiederci come si doveva comportare con il biglietto comprato nei primi giorni dell’anno, abbiamo spiegato tutto, ci ha promesso che ci porterà a pranzo quando l’epidemia sarà finita, ho consigliato invece con il sorriso di far girare l’economia cittadina, di togliersi qualche sfizio nei negozi del centro commerciale, e di pensare anche a chi ne ha bisogno. Sotto suggerimento la signora ci ha svelato che farà qualcosa per la scuola primaria di Bosaro, con cui noi dell’edicola collaboriamo per alcuni progetti di inclusione”.

La signora Moretto ci dice che non se l’aspettava, i biglietti venduti sono stati circa la metà rispetto agli scorsi anni, ma dopo quindici anni di onorato servizio per l’amministrazione dei monopoli, questa è una piccola soddisfazione, abbiamo venduto ben 2500 biglietti fino all’ultimo giorno disponibile. Il primo premio dell’unica lotteria ad estrazione differita, che viene ogni anno sorteggiata nel giorno dell’Epifania, è stato di 5 milioni di euro, con un tagliando venduto a Pesaro. Nella provincia di Rovigo sono stati venduti 13.920 biglietti, In Veneto venduti 295.000 tagliandi. In tutto le vincite in regione sono state 6, con la ciliegina sulla torta a Cavarzere che ha staccato la matrice di prima categoria da 250.000 Euro. Magari non spesso, ma qualche volta la bea bendata passa anche per il capoluogo rodigino.

Articolo di Domenica 10 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it