Condividi la notizia

CSA PAPOZZE

Csa Papozze: situazione sempre più difficile, intanto si attende la nomina del nuovo Cda

Seconda vittima del Covid-19 nella casa di riposo di Papozze (Rovigo), con la situazione che sembra aggravarsi ogni giorno, nel frattempo dovrà essere rinominato il Cda, con Diego Guolo pronto a ricevere il secondo mandato da presidente

0
Succede a:
PAPOZZE (Rovigo) - 40 ospiti e 23 operatori dell’“Opera Pia Francesco Bottoni” di Papozze sono positivi al Covid-19 al mercoledì 13 gennaio scorso, a dimostrare la difficoltà che la struttura socio sanitaria del piccolo paese sulle rive del Po sta attraversando in questo momento. Sono due, per ora, le morti all'interno della struttura e non è da escludere che la situazione potrebbe peggiorare. 

Nella riunione in gran segreto, di lunedì scorso 11 gennaio, il sindaco Pierluigi Mosca ha specificato quella che è la situazione e gli aiuti che sono arrivati da altre strutture, oltre all'impegno della Croce Verde di Adria in questo momento di difficoltà. Le perplessità comunque sono state sollevate dalle consigliere di minoranza Silvia Ferro e Federica Bergo per come è stata gestita la situazione, visto che il risultato non sembra essere rincuorante. 

Nel frattempo si pensa alla nomina del nuovo Cda per i prossimi 5 anni con Diego Guolo in pole per essere rinominato presidente dell'Opera Pia Bottoni. 
Articolo di Giovedì 14 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it