Condividi la notizia

DONAZIONE SCUOLA CORBOLA

Una dote musicale per l'istituto Viola di Corbola e Ariano nel Polesine

Arriva dall'amministrazione comunale di Corbola (Rovigo) questa importante donazione all'indirizzo musicale di questa scuola che è condivisa tra le due strutture

0
Succede a:
CORBOLA (Rovigo) - Due arpe celtiche modello Titan a 38 corde, 4 violini Stentor-student 1, una batteria completa, uno xilofono a 3 ottave, un glockenspiel a 32 tasti e 2 chitarre classiche Yamaha. Questa è la dote che l’indirizzo musicale del plesso F.Viola di Corbola ha trovato al rientro dalle vacane natalizie.

Una donazione che arriva dall’amministrazione comunale corbolese che ha donato questo service di strumenti all’Istituto comprensivo di Ariano e Corbola di cui appunto il Viola fa parte.

“Anche questo è un messaggio di speranza e di ottimismo contro il pessimismo cosmico che qualcuno vuole gettare su ognuno e su ogni cosa – dichiara il sindaco Michele Domeneghetti - il mondo riflette i colori del nostro animo. Insegniamo ai nostri figli a guardare avanti, nel tendere ad un avvenire migliore solo combinando speranza e impegno”.

E’ stato il primo cittadino infatti ad occuparsi del passaggio di consegne simbolico degli strumenti a Danilo Lo Presti nel doppio ruolo di vicario e docente di violino.

“Un ringraziamento particolare all’amministrazione di Corbola per questa donazione che ha voluto offrire al nostro Istituto comprensivo nella speranza di poter continuare a potenziare l’indirizzo musicale di questo plesso”. Ha detto il vicepreside.

Domeneghetti ha poi sottolineato: “È stata occasione per dare un contributo all’indirizzo musicale in cui crediamo molto. Siamo riusciti, per determinate situazioni favorevoli, a dare un sostegno fattivo che ha permesso di implementare non soltanto la strumentazione a servizio della scuola, ma che permette agli studenti di usufruire le lezioni qui in sede. Spero che la musica possa accompagnare i nostri figli nell’interpretare la vita, nel sentire appagamento nell’effusione dei sentimenti migliori e cogliere ogni espressione della bellezza del mondo”.
Articolo di Sabato 16 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it