Condividi la notizia

ISTRUZIONE

I punti di forza del polo scolastico gavellese

Mensa interna che assicura ai bambini un pasto caldo, preparato al momento e di qualità, il Sindaco di Gavello (Rovigo) illustra i punti di forza della scuola rimessa a nuovo

0
Succede a:

GAVELLO (Rovigo) - ”Una scuola a misura di famiglia!" È con questa espressione che Diego Girotto, Sindaco del Comune di Gavello, intende riferirsi quando gli si chiede quali siano i punti di forza del polo scolastico gavellese, composto da Infanzia e Primaria, entrambe afferenti all'Istituto Comprensivo di Villadose.

Il 25 gennaio scadrà per tutti il termine per effettuare l'iscrizione per il prossimo anno scolastico, e dunque l'Amministrazione Comunale intende - ancora una volta - mettere in luce le peculiarità della scuola di Gavello, incentivando le famiglie, anche dei territori limitrofi, a scegliere questa realtà per il futuro dei propri figli.

Indiscutibile la qualità della didattica, messa in capo dalla professionalità dei docenti, che fa parte della progettualità del piano dell'offerta formativa della scuola, consultabile al sito  www.icvilladose.it alla voce Ptof. 

Ma è proprio sulla vasta gamma di servizi erogati che il primo cittadino concentra la sua attenzione.

"Dal primo giorno di insediamento di questa amministrazione nel 2014 - spiega Girotto - siamo stati al fianco del comprensivo, e abbiamo da subito investito risorse nella scuola, ritenendola il fulcro sul quale si regge la comunità. 

Negli anni, abbiamo realizzato la tinteggiatura completa dell'esterno ed interno dell'infanzia, con aule colorate e ambienti salubri e confortevoli.

Grazie ad un finanziamento della Fondazione Cariparo, abbiamo assicurato nei medesimi spazi, arredi nuovi in tutte le aule, nel salone dei giochi e nel dormitorio al fine di mettere i bambini e le loro famiglie nella condizione di poter fruire del maggior confort possibile, assicurando un coordinamento funzionale dell'arredo alle finalità didattiche della scuola.

Da quest'anno, inoltre, è in funzione un nuovo impianto di riscaldamento con nuova caldaia e termosifoni, realizzato nel corso dell'estate, senza contare su come abbiamo voluto supportare l'istituto ed implementare la sicurezza delle scuole installando dei termoscanner per la rilevazione della temperatura corporea .

Punto di forza della scuola, prosegue Girotto, è poi la mensa interna che assicura ai bambini un pasto caldo, preparato al momento e di qualità, vista la pluriennale esperienza della nostra cuoca, seguita da dietologi dell'azienda sanitaria, al fine di garantire un'alimentazione attenta e sana. Niente, dunque, pasti preconfezionati o cibo precotto erogato da servizi di ristorazione. Tutto preparato sul posto e al momento”. 

Garantito anche il servizio di trasporto scolastico che, da sempre, è disponibile a raggiungere anche i paesi limitrofi. Quanto ai servizi di mensa e pulmino, sottolinea Girotto, “sono previste altresì riduzioni e sgravi parametrati all'ISEE di ciascuna famiglia e che trovano applicazione, previa richiesta e documentazione da esibire agli uffici comunali preposti, anche nei confronti dei non residenti.

In ogni caso, precisa il Sindaco, la tariffa prevista per la fruizione dei servizi è tra le più basse del territorio al fine di venire incontro alle esigenze delle famiglie.

Quanto alla Scuola Primaria, dove è in vigore la settimana corta dal lunedì al venerdì con rientro pomeridiano un giorno alla settimana, i servizi sono i medesimi, con l'aggiunta del doposcuola per le famiglie interessate”.

“Periodo di pandemia a parte, rimane la piena disponibilità - assicura Girotto - da parte dell'Amministrazione ad assicurare il pulmino per tutte le uscite, visite guidate e gite che la scuola intenda fare. Così come assicurata è la disponibilità della tensostruttura sportiva per le attività ludico-addestrative che si rendano utili e alle quali la scuola intenda aderire. 

Scuola e Comune dialogano costantemente per esssere al fianco delle famiglie. Infatti, per qualsiasi informazione e per le iscrizioni, ricorda il Sindaco, c'è tempo fino al 25 gennaio”. 

L'invito è quello di chiamare direttamente l'Istituto Comprensivo di Villadose e chiedere dell'ufficio didattica al n. 0425 405234 oppure la Scuola Primaria di Gavello al n. 0425 778393 o la Scuola dell'Infanzia di Gavello al n. 0425 778150, chiedendo di parlare rispettivamente con il docente referente del plesso.

È inoltre sempre possibile chiedere informazioni al Comune di Gavello e  consultare il sito dell'Istituto Comprensivo di Villadose ( www.icvilladose.edu.it ), dove sono riportate tutte le indicazioni del caso, Per una scuola che vuole guardare al futuro e per una scuola del cuore Gavello è il riferimento.

 

Articolo di Sabato 16 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it