Condividi la notizia

TRUFFA

Ancora una truffa con il solito sistema, i militari dell’Arma denunciano il responsabile 

Mette in vendita on line un paio di scarpe e gli sottraggono oltre 1200 euro. Scoperto e denunciato dai Carabinieri il truffatore

0
Succede a:

COPPARO (Ferrara) - Domenica 17 gennaio 2021, i Carabinieri della Stazione di Ambrogio (Ferrara), al termine dell’attività di indagine, mossa dalla denuncia di F.G., cinquantasettenne copparese, hanno denunciato in stato di libertà H.E., ventitreenne albanese, responsabile di una truffa on line.

F.G. aveva messo in vendita, su un sito on-line, un paio di scarpe al prezzo di 70 euro e, qualche giorno dopo, veniva contattato dall’albanese, che si diceva interessato all’acquisto. Dopo essersi accordati sulla congruità della somma e sulle modalità di consegna, l’acquirente suggeriva di pagare il copparese mediante transazione su carta di credito. 

Il truffatore convinceva F.G. a recarsi presso uno sportello bancomat ove, seguendo le sue informazioni, avrebbe ricevuto la somma pattuita. Il cinquantasettenne aderiva alla richiesta ed una volta allo sportello ATM seguiva le indicazioni del malvivente, ma invece di vedersi accreditare sul conto le 70 euro previste, gli veniva sottratta la somma di 1.265 euro. Il venditore, per verificare l’effettivo accredito delle 70 euro, chiedeva una lista movimenti e si rendeva conto della sottrazione della somma. Al malcapitato non rimaneva che presentare querela ai carabinieri di Ambrogio, i quali, potevano identificare il truffatore albanese, risalendo all’intestatario del telefono cellulare utilizzato e al correntista titolare della carta di credito, su cui la somma era stata trasferita. Ora H.E. dovrà rispondere del reato avanti all’Autorità Giudiziaria estense. 

Articolo di Lunedì 18 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it