Condividi la notizia

CONFARTIGIANATO

Attenzione agli inganni e ai “vergognosi tentativi di truffa”

L’accordo fra Confartigianato Rovigo e Aim Energy per le forniture domestiche di gas e elettricità è pienamente operativo

0
Succede a:

ROVIGO - Sono riprese in maniera massiccia le telefonate da parte di anonimi call center o agenzie nei confronti di chi ha stipulato un contratto di fornitura di energia elettrica e gas ad uso domestico avvalendosi dell’accordo fra Confartigianato e Aim Energy.  

Chi telefona si presenta generalmente sostenendo la scadenza del contratto, proponendo di seguito di fissare un appuntamento con un loro un agente per stipulare un nuovo contratto di fornitura gas ed energia elettrica senza mai specificare il fornitore e tariffe.

“Siamo quindi nuovamente in presenza di telefonate false che tendono ad ingannare chi le riceve. Sono i classici vergognosi tentativi di truffa che ormai si ripetono con frequenza preoccupante, afferma Marco Campion, Presidente di Confartigianato Polesine, destinatario anche lui di suddette telefonate.

Confartigianato ribadisce che l’accordo con Aim Energy prosegue senza alcuna interruzione, anzi è stato ulteriormente aggiornato fino al 31 dicembre 2021 con l’aumento dello sconto per la fornitura del gas che passa dal 18% al 20% (identica percentuale dello sconto per l’energia elettrica). Sarà esclusiva cura di Confartigianato negoziare successivamente al 31 dicembre 2021 le condizioni tariffarie con Aim Energy”. 

Confartigianato inoltre ricorda che i contratti di fornitura di energia elettrica e gas ad uso domestico, con i sconti sopra evidenziati, possono essere stipulati esclusivamente presso la propria sede di Rovigo.

Ci sentiamo di mettere in guardia, come Associazione, tutti  coloro che riceveranno queste telefonate, conclude il Presidente di Confartigianato Polesine, proprio perché sono evidenti il comportamento scorretto e la fumosità delle proposte.

Come sistema Confartigianato, abbiamo già rivolto queste segnalazioni, provenienti anche da altri territori, al Garante della Concorrenza, ma al momento, non è stato possibile risalire agli organizzatori”.

Per eventuali segnalazioni è possibile contattare gli Uffici di Confartigianato Polesine telefonando allo 0425.474772 o inviando una mail all’indirizzo info@confartigianatopolesine.it 

Articolo di Martedì 19 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it