Condividi la notizia

SOLIDARIETA’

Riso del Delta e derrate alimentari donate dai periti agrari 

Bandiera Gialla OdV di Rovigo allarga i confini della solidarietà, e continua a ricevere donazioni di generi di prima necessità da consegnare alle famiglie in difficoltà 

0
Succede a:

ROVIGO - Una grande opportunità per il mondo della solidarietà sociale è emersa dall’incontro tra il Collegio dei periti agrari e dei periti agrari laureati della Provincia adi Rovigo e Bandiera Gialla OdV di Rovigo.

L’occasione nasce da un incontro svoltosi nei giorni scorsi quando il presidente del Collegio Massimo Pezzuolo assieme ad alcuni componenti del direttivo ha consegnato al presidente di Bandiera Gialla Davide Rossi, accompagnato da Graziano Barion, una donazione di riso del Delta e messo a disposizione altra quantità di derrate alimentari.

Il presidente Pezzuolo si è dichiarato disponibile, assieme ai suoi colleghi, a presentare le attività di Bandiera Gialla, verso i più deboli, nelle aziende agricole ed agroalimentari a loro conosciute affinché anche quest’ultime possano essere protagoniste nella battaglia contro l’indigenza.

Davide Rossi ha espresso la sua gratitudine facendo presente come la grande famiglia di Bandiera Gialla si stia sempre più allargando, l’impegno di dare il maggior sollievo alle persone e famiglie in difficoltà coincide con l’avvicinamento di persone che oltre a diventare nuovi soci mettono a disposizione una parte del loro tempo per le varie attività.

Tra le nuove buone Davide Rossi, con orgoglio, ha comunicato che grazie al servizio comparso nelle reti nazionali e regionali della RAI, realtà produttive lontane dal Polesine si sono avvicinate, è il caso di un produttore di agrumi alle falde dell’Etna che ha chiesto di aderire a Bandiera Gialla versando la sua quota di 10 euro ed in più ha donato e donerà un bancale di arance prodotto dalla sua azienda ad ogni viaggio che farà verso le nostre zone.

Articolo di Mercoledì 20 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it