Condividi la notizia

COMUNE

A Melara l’amministrazione acquista due nuovi apparecchi per la sanificazione

Il progetto Gioel abbatte anche le cariche batteriche nel massimo rispetto dell’ambiente e delle persone, senza emissioni di sostanze, il comune di Melara (Rovigo) ne ha acquistati due 

0
Succede a:

MELARA (Rovigo) - L’amministrazione comunale di Melara ha acquistato due apparecchi Gioel per la sanificazione, che permetteranno sia la depurazione dell’aria di ambienti chiusi, sia la pulizia quotidiana di superfici: “Una macchina sarà nella mensa scolastica – spiega il sindaco Anna Marchesini - e l’altra nella scuola dell’infanzia, restando comunque a disposizione anche per gli altri edifici scolastici melaresi. Il sistema, messo a punto dalla società Gioel Spa di Trento, azienda leader nel settore dell’igienizzazione, sfrutta il vapore a 160 gradi”

L’utilizzo di sola acqua, senza l’aggiunta di detersivi o prodotti chimici, infatti, consente di ridurre l’inquinamento svolgendo allo stesso tempo un’azione estesa contro acari, polveri, funghi, allergeni e altre particelle. Il progetto Gioel abbatte anche le cariche batteriche nel massimo rispetto dell’ambiente e delle persone, senza emissioni di sostanze, nemmeno secondarie. Gli apparecchi sono stati acquistati grazie a recuperi dalle economie di bilancio melaresi: “Gioel ha la capacità di inattivare le cariche virali dalle superfici porose, come tessuti di cotone, e da quelle non porose, come piani di lavoro in acciaio. Si può quindi decontaminare l’aria degli ambienti chiusi, rimuovendo sostanze con dimensioni maggiori di 0.3 micron e conseguentemente anche di particelle di saliva emesse dalle persone, che possono contenere virus e possono rimanere in aria parecchio tempo”. 

Il tutto è stato certificato dall’Università di Modena e Reggio Emilia, a conferma della particolare efficacia di questo sistema di igienizzazione globale ecologico al 100%.

Articolo di Mercoledì 20 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it