Condividi la notizia

SICUREZZA

Confermato il comandante

Luigi Sagliocco confermato alla guida della Polizia Municipale di Badia Polesine (Rovigo) e nuove assunzioni nel 2021

0
Succede a:
Il comandante Luigi Sagliocco e il sindaco Giovanni Rossi

BADIA POLESINE (Rovigo) – Il Sindaco l’aveva anticipato già alla fine dell’anno 2020 parlando del riordino dei servizi municipali e della dotazione organica e, puntualmente, Luigi Sagliocco è stato “stabilizzato” cioè confermato nell’incarico a tempo pieno che aveva assunto ad interim in ottobre in sostituzione di Silvio Trevisan che operava part-time.

Il nuovo comandante, in attesa dell’approvazione del nuovo bilancio, resta a libro paga del comune di Nogara ma, assicura Giovanni Rossi, c’è una intesa fra le due amministrazioni anche su questo. A Sagliocco sono riconosciute le “capacità gestionali necessarie per reggere la struttura con ampia competenza ed esperienza professionale nell’ambito della Polizia locale, come accertato dal suo curriculum vitae”, ha dichiarato il Sindaco.

Fra le priorità che il Sindaco ha assegnato al confermato comandante, oltre al controllo della viabilità, c’è il decoro urbano. Su quest’argomento,  il primo cittadino, infatti, rileva un’esplosione incivile delle deiezioni canine lasciate sui marciapiedi, specie nelle ore serali e notturne. “Pur rendendomi conto che sia difficile cogliere sul fatto i trasgressori, ha ammesso il Sindaco, ho chiesto a Sagliocco una stretta, anche per rispondere alle crescenti segnalazioni pervenute dagli stessi cittadini”. L’abbandono delle deiezioni canine può costituire, fra l’altro, un problema igienico specie in vista della bella stagione.

Giovanni Rossi è parso invece soddisfatto del risultato ottenuto in tema di viabilità nel centro urbano, in questi primi mesi di funzionamento dei varchi elettronici: “Finalmente con la nuova Area pedonale urbana controllata la piazza non è più un autodromo e pare restituita alla sua funzione originaria di aggregazione sociale”. Sui varchi il Sindaco ha anche commentato le recenti polemiche per le multe comminate: “A tutti dispiace prendere la multa quando succede, ma credo che i nostri display a differenza di altri dispositivi monocromatici si vedano benissimo, sono più intuitivi e si capisce immediatamente quando si può o non si può passare”.

Altrettanto soddisfatto è parso il primo cittadino della presenza della Polizia municipale anche nelle ore serali e festive. “È esattamente quello che mi aspettavo dalla riorganizzazione attuata nell’organico di Polizia municipale”, ha commentato Rossi confermando la prossima assunzione del sesto agente. Effettivamente fra uscite e di nuovi ingressi, il corpo di Polizia locale è stato rivoluzionato e ampliato e lo si avverte anche con  una maggiore presenza, non solo in centro.

In quello che si profila come l’anno delle assunzioni il Sindaco ha anche annunciato che, dopo l’approvazione del bilancio, presumibilmente entro febbraio, si darà via al valzer delle sostituzioni per i cinque pensionamenti previsti. “È una novità per la macchina comunale che ha pochi precedenti, ha tenuto a sottolineare Giovanni Rossi, che punta moltissimo sull’efficienza dei servizi, dopo che per troppo tempo le ristrettezze economiche non consentivano il turn over, perché oggi non abbiamo più l’incubo di non riuscire a pagare i dipendenti”.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Venerdì 22 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it