Condividi la notizia

SPORT

Minibasket ancora fermo, per le altre c’è il via libera agli allenamenti

Le squadre del Cipriani Nuovo Basket Rovigo: Serie D, Under 18, Under 13 ed Esordienti possono ricominciare, nuovo protocollo della Federazione

0
Succede a:

ROVIGO - E’ uscito ieri sera il protocollo delle modalità di svolgimento degli allenamenti delle competizioni di pallacanestro di interesse nazionale. I destinatari sono tutte le società iscritte in campionati federali seniores e giovanili regionali, nonché di “3 contro 3” indoor.

Vengono dunque coinvolte tutte le squadre del Cipriani Nuovo Basket Rovigo: Serie D, Under 18, Under 13 ed Esordienti. La Fip abbandona la linea rigida che era stata seguita ad inizio della seconda ondata, quando aveva bloccato (quasi) tutto a differenza di molte altre federazioni ed enti di promozione sportiva, e apre ora la porta a tutti i campionati, tranne a quelli dei più piccini di minibasket. Tuttavia, si vocifera che potrebbero presto tornare in palestra anche i minicestisti. Pare infatti che la Fip stia studiando il modo per far rientrare anche i più piccini nelle competizioni di interesse nazionale, ma ad oggi, l’attività di Minibasket rimane vietata dalla Fip.

Il protocollo prevede, oltre alle solite pratiche di pulizia, sanificazione e igienizzazione degli ambienti e del materiale, che “nelle 72 ore precedenti la ripresa degli allenamenti, tutti gli atleti, tecnici e dirigenti dovranno eseguire un tampone rapido o molecolare che dovrà risultare negativo, e dovranno compilare un’autocertificazione che dovrà attestare l’assenza di sintomi riferibili a Sars-Cov-2 e di rischi di contagio per quanto di propria conoscenza. Successivamente l’autocertificazione dovrà essere compilata settimanalmente e consegnata, ad un incaricato scelto”. Non si potranno utilizzare spogliatoi e docce. Chiaramente, le sessioni di allenamento sono consentite, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, a porte chiuse.

Resta ora da verificare la disponibilità delle palestre dove il Cipriani Nbr svolge l’attività, che sono il palazzetto di Rovigo, la palestra di Borsea, la Parenzo Nuova, il palazzetto di Villadose e la palestra di San Martino di Venezze. Poi, gli atleti potranno tornare ad allenarsi sperando nella ripresa dei campionati. A tal proposito, la Fip ha anche stabilito che il termine ultimo per iniziare i campionati senior è il 7 marzo 2021, mentre quello per concluderli è il 20 giugno 2021, salvo diversa determinazione federale a seguito dell’evolversi della situazione pandemica. Il numero minimo di partite da disputare, esclusi i play off/out, per rendere valido il campionato di Serie D è stabilito in 14 gare.

Nelle prossime ore la dirigenza e lo staff del Cipriani Nbr si incontreranno per definire nel dettaglio la ripresa degli allenamenti nel pieno rispetto dei protocolli federali, come del resto è sempre stato fatto dal club delle Pantere, sin dall’inizio di questo incubo chiamato covid.

 

Articolo di Venerdì 22 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it