Condividi la notizia

RUGBY TOP10

Bersaglieri cinici al punto giusto, impresa Mogliano contro il Calvisano

La FemiCz Rovigo sfrutta al meglio il piede di Andrea Menniti-Ippolito e porta a casa il match da Viadana, in classifica non cambia quasi nulla, vincono anche Petrarca e Valorugby

0
Succede a:
Andrea Menniti-Ippolito
Uncini
Matteo Ferro

VIADANA (Mantova) - Sabato 23 gennaio la FemiCz Rovigo ha faticato, come da pronostico, a conquistare la vittoria allo Zaffanella, il Petrarca Padova si è confermato in gran forma mantenendo l’imbattibilità in campionato, mentre il Mogliano di Salvo Costanzo e Stefan Basson, ha battuto il Calvisano nel fango del Quaggia 6-3. La vittoria esterna del Valorugby sul campo del Colorno che guadagna un punto sui rossoblù, ma di fatto non dà scossoni alla classifica, che però deve tenere conto anche dei tanti match da recuperare. Petrarca Padova virtualmente primo, con 4 match in meno, ma deve affrontare Calvisano e Fiamme Oro.

A Viadana la FemiCz Rovigo, dopo un buon primo tempo, si è complicata la vita, ma con cinismo ed intelligenza ha portato a casa il risultato. Decisiva l’indisciplina dei padroni di casa e il piede magico di Andrea Menniti-Ippolito. Il mediano d’apertura rossoblù, man of the match per la seconda volta consecutiva, ha sbagliato solo l’ultimo penalty, ma il tempo era già scaduto. Solita prova di spessore del pack rossoblù capace di togliere le castagne dal fuoco nel finale in ben due occasioni, da rivedere invece la gestione delle touche.

leggi le dichiarazioni di coach Casellato
leggi l'articolo sull'addio di Vecchini

Novità in panchina in avvio, al posto di Momberg, leggermente indisposto, coach Casellato ha convocato Cadorini (poi entrato nella ripresa), schierando di fatto solo due stranieri, Giant Mtyanda in seconda linea, e nello slot di destra, in prima linea, il sudafricano Swanepoel.

La cronaca. In avvio break di Ferro, ma Piardi vede un velo, penalty per il Viadana al 1’, ma Ceballos fallisce. FemiCz Rovigo subito confidente, ruba palla in un raggruppamento ed apre al largo, ottima percussione di Bacchetti, che si libera di un paio di avversari, nuova fase che porta i Bersaglieri in zona rossa, ma il Viadana recupera l’ovale. Al 5’ grande azione di Andrea Menniti-Ippolito che, dalla propria metà campo trova un buco nella difesa mantovana, l’opportunità sfuma, il mediando d’apertura calcia per se stesso, ma Ceballos chiama il mark.

Dopo un buon dominio territoriale, al 22’ Andrea Menniti-Ippolito porta in vantaggio, dalla piazzola, la FemiCz Rovigo, 0-3.

Al 25’ Ceballos pareggia il conto dalla piazzola. Due falli consecutivi dei rossoblù consentono ai padroni di casa di segnare, prima un placcaggio irregolare, con avversario in volo, mette sotto pressione i Bersaglieri. Penaltouche per Viadana che si installa sui 22’ rossoblù, placcaggio pericoloso di Ruggeri, punito da Piardi con il cartellino giallo. La partita la fa il Rovigo, ma due errori in sequenza riequilibrano il match.

Dopo un buon momento del Viadana in superiorità numerica, è ancora Menniti-Ippolito, dalla piazzola, a portare avanti la FemiCz Rovigo, 6-3.

Da segnalare l’ottima giornata dell’ex rossoblù Apperley nel gioco al piede, da una touche trovata dal neozeldanse, con un angolo particolarmente complicato, il Viadana trova la meta. Rimessa laterale vinta, due - tre fasi ben strutturate per il guadagno territoriale, palla al largo, e meta di Ciofani nel finale di primo tempo, Ceballos non trasforma, 8-6.

A riportare avanti la FemiCz ci pensa ancora Menniti-Ippolito, che sfrutta l’indisciplina del Viadana, 9-8.

Al 6’ ancora Menniti-Ippolito dalla piazzola muove il tabellone in avvio di ripresa, 8-12. Al 12’ il mediano d’apertura rossoblù replica, la FemiCz dopo un buon possesso muove con competenza l’ovale, la squadra giallonera commette penalità, e i Bersaglieri allungano, 8-15.

Al 20’ cartellino giallo a Diego Antl che complica le cose, Viadana ci prova, ma la FemiCz, prima difende ottimamente guadagnando il turnover, poi guadagna un calcio di punizione con la mischia successiva. Nel penalotuche il drive rossoblù porta a spasso i gialloneri, e dopo un bel break di Citton, nella fase successiva, i Bersaglieri guadagnando un penalty. 8-18, Menniti-Ippolito non fallisce.

Al 31’ occasionissima per il Viadana, pressione sui Bersaglieri, touche sui cinque metri, palla al largo, dopo un buon drive, ma Apperley sbaglia l’ultimo passaggio sprecando il vantaggio. Si ritorna sul punto precedente, ancora penatouche, il drive del Viadana non passa, ma dopo 4-5 pick and go trova il pertugio giusto con Boschetti e riapre il match con cuore e costanza, 15-18 dopo la trasformazione di Ferrarini.

Finale thriller. Una touche rubata mette in difficoltà il Rovigo, il Viadana prova il tutto per tutto, ma ci pensa la mischia rossoblù a contenere la foga agonistica giallonera.

Mischia decisiva al 39’, Viadana ha l’introduzione, ma il pacchetto rossoblù demolisce quello dei padroni di casa.

Al 43’ la replica. Ancora una mischia devastante dei rossoblù, nuovo penalty fischiata dall’internazionale Piardi, e Menniti-Ippolito (uomo partita) sbaglia a tempo scaduto. I Bersaglieri vincono il match 15-18, su un campo dove anche il Calvisano aveva dovuto alzare bandiera bianca. FemiCz non brillante e per ben due volte in inferiorità numerica, in questa fase la vittoria è l’unica cosa che conta.

Viadana, Stadio “Luigi Zaffanella” – sabato 23 gennaio 2021 ore 15
Peroni TOP10, X giornata 
Rugby Viadana 1970 v FEMI-CZ Rovigo 15-18 (8-9) 

Marcatori: p.t.  21’ cp. Menniti-Ipolito (0-3), 24’ cp. Ceballos (3-3), 33’ cp. Menniti-Ipolito (3-6), 39’ m. Ciofani (8-6), 41’ cp. Menniti-Ipolito (8-9) s.t.  45’ cp. Menniti-Ipolito (8-12), 51’ cp. Menniti-Ipolito (8-15), 65’ cp. Menniti-Ipolito (8-18), 73’ m. Boschetti tr. Ferrarini (15-18)

Rugby Viadana 1970: Apperley; Panizzi; Matteu; Manganiello (67’ Pavan); Ciofani; Ceballos; Gregorio (61’ Jelic); Casado Sandri; Denti And. (50’ Wagenpfeil); Cosi; Grassi (61’ Boschetti); Schinchirimini; Sassi (19’ Schiavon); Ribaldi (67’ Fiorentini); Halalilo (67’ Novindi).
all. Fernandez

FEMI-CZ Rovigo: Cioffi; Mastandrea; Antl (72’ Modena); Uncini; Bacchetti; Menniti-Ippolito; Citton; Ferro (72’ Sironi); Lubian; Ruggeri; Mtyanda (48’ Mantovani); Canali; Swanepoel (56’ Brandolini); Nicotera (56’ Pomaro); Leccioli (56’ Cadorini).
all. Casellato
arb.: Piardi (Brescia)
AA1 Rizzo (Ferrara), AA2 Erasmus (Treviso)
Quarto Uomo: Vidackovic (Milano)
Cartellini: al 24’ giallo a Ruggeri (FEMI-CZ Rovigo); al 60’ giallo a Antl (FEMI-CZ Rovigo)
Calciatori: Ceballos (Rugby Viadana 1970) 1/3; Ferrarini (Rugby Viadana 1970) 1/1; Menniti-Ipolito (FEMI-CZ Rovigo) 6/7
Note: giornata fredda e soleggiata, terreno pesante. Match a porte chiuse.
Punti conquistati in classifica: Rugby Viadana 1970 1; FEMI-CZ Rovigo 4

Peroni TOP10 - X giornata - sabato 23.01.21 - ore 14.00
HBS Colorno v Valorugby Emilia 6-37 (0-5)
Peroni TOP10 - X giornata - sabato 23.01.21 - ore 15.00
Rugby Viadana 1970 v FEMI-CZ Rovigo 15-18 (1-4)
Mogliano Rugby 1969 v Kawasaki Robot Calvisano 6-3 (4-1)
Argos Petrarca v Sitav Rugby Lyons 36-3 (5-0)
Fiamme Oro Rugby v S.S. Lazio Rugby 1927 61-16 (5-0)

La classifica: Femi-CZ Rovigo* punti 30; Valorugby Emilia** punti 28 Argos Petrarca Padova**** punti 26; Kawasaki Robot Calvisano*** punti 20; Mogliano Rugby 1969** punti 18; Fiamme Oro Rugby*** punti 15; Sitav Lyons, HBS Colorno** e Rugby Viadana 1970** punti 12; Lazio Rugby 1927***** punti 0.
*partite in meno


 

Articolo di Sabato 23 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it