Condividi la notizia

POLITICA ADRIA

Benemerenza Arduino Nali. Lista Cavallari: "Grazie a Spinello per aver segnalato questa opportunità"

La lista che sostiene Lamberto Cavallari spiega l'importanza del riconoscimento ad Arduino Nali e della cittadinanza onoraria a Lilliana Segre (Rovigo)

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "Apprendiamo con soddisfazione della consegna della benemerenza “Adria Riconoscente” a Arduino Nali, partigiano, sopravvissuto al campo di concentramento di Mauthausen, in occasione della Giornata della Memoria". Così la lista Cavallari 2.0 di Adria.

Aggiungendo: "Arduino Nali rappresenta un esempio per tutti noi, una persona che ha combattuto per la libertà e per il suo Paese, che ha dovuto lottare per tornare alla sua famiglia. Oggi seppure anziano non fa mai mancare la sua presenza nelle occasioni istituzionali, soprattutto quelle aperte alla partecipazione delle giovani generazioni: la sua testimonianza di ideali di giustizia, pace e fratellanza sono preziose per i più giovani che per fortuna non hanno conosciuto gli orrori della guerra".

"Un ringraziamento particolare va al consigliere comunale Sandro Gino Spinello che da tempo aveva segnalato l’opportunità di consegnare a Nali un riconoscimento per la sua storia personale. Esprimiamo soddisfazione anche per la cittadinanza onoraria conferita alla senatrice Liliana Segre: un gesto di vicinanza e condivisione verso una persona che rappresenta l’orrore cieco subito da cittadini italiani come noi, per mano della Stato che avrebbe dovuto proteggerli, ma anche l’impegno quotidiano per raccontare alle giovani generazioni la propria storia e portare un messaggio di pace e fratellanza".

"Chiudiamo invece con le polemiche, anche social, di questi giorni: oggi più che mai abbiamo bisogno di ritrovarci uniti sui valori costituzionali e non futili motivi per polemizzare o per dividerci".
Articolo di Sabato 23 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it