Condividi la notizia

CORONAVIRUS

Luca Zaia: “Lunedì apriamo le scuole superiori”, il Covid-19 allenta la morsa

Rt tra i migliori d’Italia, incidenza pure, solo 533 nuovi positivi in Veneto, zona gialla probabile già da domenica 31 gennaio, si sono anche liberati 900 posti letto negli ospedali, e dal 1 febbraio Luca Zaia riapre le scuole superiori

0
Succede a:

MARGHERA (Venezia) - A fronte di circa 15 mila tamponi effettuati domenica 24 gennaio, in Veneto sono stati trovati 533 positivi al Covid-19, e come ha sottolineato il governatore Luca Zaia, la Regione dall’inizio dell’epidemia, è quella che ha effettuato più test di tutti.

Sono 43 i decessi,  ma nel frattempo si sono liberati 900 posti negli Ospedali del Veneto dal picco della seconda ondata. Un segnale estremamente positivo, attualmente i ricoverati sono  2.243 in area non critica, e 313 nelle terapie intensive. 44.519 gli attuali positivi al Covid-19 in Veneto, la metà del picco della seconda ondata, e stiamo parlando di poche settimane fa. La fotografia è quella della prima ondata di febbraio - marzo 2020, l’epidemia raggiunge un picco nel giro di due mesi, poi la curva decresce repentinamente. Per evitare una terza ondata c’è solo un sistema, evitare che le varianti del virus presenti in altri Paesi arrivino in Italia, in alternativa c’è il vaccino, peccato che le forniture garantite all’inizio non siano arrivate, un problema che si dovrà risolvere rapidamente.

“Abbiamo un Rt basso, il secondo più basso d'Italia - ha esclamato Luca Zaia - ma non vorrei che qualcuno pensasse che è finita perché non è così e dobbiamo essere prudenti.  L'esperienza israeliana ci dice che aver vaccinato gli over 70 ha creato un crollo nei ricoveri. Considerate che in Italia  il 95% dei decessi  è over 70”. Peccato che la vaccinazione per gli over 80 si slittata già di un mese, e non è colpa del Veneto. “Abbiamo 50mila dosi in arrivo, il Veneto può fare molto di più. Abbiamo un grande potenziale”.

Regione che, domenica 31 gennaio, potrebbe già essere zona gialla “Alla luce dei dati degli ultimi giorni, se non ci sono complicazioni, lunedì riapriamo le scuole. Ho già dato mandato alla De Berti per attivare i trasporti e la nuova figura dello steward”.

 

Articolo di Lunedì 25 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it