Condividi la notizia

DONAZIONE PORTO TOLLE

Enel dona il mobilio per il refettorio della scuola di Ca' Tiepolo

Ad accogliere i rappresentanti della nota società energetica sono stati il sindaco e vicesindaco di Porto Tolle (Rovigo) proprio all'interno della struttura adibita a mensa per gli studenti

0
Succede a:
PORTO TOLLE (Rovigo) - La scorsa settimana il sindaco Roberto Pizzoli e la vicesindaco Silvana Mantovani hanno ricevuto per Enel l’ing. Michela Coletto, l’Ing. Stefano Pavanetto e l’Ing. Alberto Marini. Insieme hanno fatto visita al refettorio presso il polo scolastico di Ca’ Tiepolo, struttura per la cui realizzazione Enel ha donato gli arredi.

Il sindaco Roberto Pizzoli ha specificato: “La donazione di Enel è simbolo tangibile della sensibilità dell’azienda verso il  tema dell’istruzione e, in generale, della sostenibilità sociale. La proficua collaborazione con questa azienda 
ha consentito e consente a Porto Tolle di poter contare su un sostegno concreto. Pertanto ringraziamo Enel e i suoi rappresentati, perché è anche grazie a loro se oggi i nostri bambini possono usufruire di un servizio e uno spazio di qualità per la mensa, che rientra in una serie di lavori ed interventi a cui, come amministrazione, teniamo moltissimo perché si possa creare un polo scolastico completo per i giovani di Porto Tolle”.

Successivamente è l'ingegner Marini, responsabile Power Plant North: "È stata proprio una bella opportunità per noi poter visitare il moderno refettorio inserito nel nuovo polo scolastico del comune di Porto Tolle con i tanti bambini della scuola elementare. Abbiamo potuto toccare con mano una delle iniziative che riflette l’impegno quotidiano di Enel nella sostenibilità, per creare valore condiviso per le comunità in cui opera”.
Articolo di Lunedì 25 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it