Condividi la notizia

OCCHIOBELLO

Solidarietà, i ragazzi procurano i libri al compagno di scuola

Un bel gesto, compagno di classe arrivato dall’estero senza libri, i ragazzi di Occhiobello (Rovigo) sono riusciti a recuperare il materiale didattico dell’anno in corso e del triennio in modo che possa completare il ciclo di studi

0
Succede a:

OCCHIOBELLO (Rovigo) - Non hanno voluto lasciare senza libri di testo il loro compagno di classe arrivato dall’estero. Un gesto di solidarietà ha mosso la volontà di alcuni alunni che si sono rivolti al consiglio comunale dei ragazzi per innescare la ricerca dei libri di testo per un ragazzino giunto in Italia e inserito in una classe di un plesso del Comune.

“L’accoglienza e lo spirito di condivisione dei giovani sono straordinari – racconta l’assessore alla Pubblica istruzione Lorenza Bordin -, uno di loro si è fatto carico di coinvolgere il sindaco dei ragazzi e me esponendo il disagio di vedere un compagno di classe senza libri, ai suoi occhi una cosa non giusta, e di fatto lo è, di fronte alla quale bisognava trovare un rimedio”.

I ragazzi sono quindi riusciti a recuperare il materiale didattico dell’anno in corso e del triennio in modo che il compagno possa completare il ciclo di studi avendo a disposizione tutti i libri di testo.

“Al di là del risultato ottenuto – aggiunge Bordin -, vorrei sottolineare la discrezione con cui i ragazzi si sono dati da fare, non è emersa nessuna discriminazione, ma solo una grande solidarietà verso un loro pari che era giusto aiutare”.

 

 

Articolo di Mercoledì 27 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it