Condividi la notizia

CRIMINALITA’ 

Furto sventato sull’argine, maxi operazione dei Carabinieri, arresti e ricerche con i droni [FOTO]

Imponente dispiegamento di uomini e mezzi lungo l’argine del Po, venerdì mattina sono stati arrestati due ladri, avevano rubato il giorno prima un furgone a Parma, mentre a Guarda Veneta (Rovigo) avevano “caricato” 8 motori marini. Presi

0
Succede a:

GUARDA VENETA (Rovigo) - Venerdì 29 gennaio tentativo di furto fallito, grazie ad un poderoso e fulmineo l’intervento dei Carabinieri. Nella mattinata a Guarda Veneta (Rovigo), i Carabinieri delle stazioni di Polesella, Fratta Polesine, Crespino e del gruppo e stazione carabinieri Forestali di Rovigo, hanno tratto in arresto per "furto aggravato e ricettazione" due malviventi. Da segnalare un gesto eroico di un maresciallo dell’Arma che, per non farsi sfuggire uno dei malviventi, si è tuffato nelle acque gelide del Po e nel fango.

In manette V. T., 30enne, e C.D. 38enne, entrambi di origine moldava e residente in provincia di Mantova.

Nel corso della nottata, utilizzando un furgone “Mercedes Sprinter", rubato a Parma nella giornata di giovedì 28 gennaio 2021, si sono recati in via Kennedy a Guarda Veneta, presso l'azienda di pesca sportiva “Rico's Welscamp", nell’area golenale del fiume Po dove, dopo aver asportato 8 motori marini del valore di 50 mila euro, a causa del terreno fangoso e del peso del carico, non sono riusciti a portare a termine il furto.

I due individui hanno cercato di scappare, i Carabinieri hanno messo in campo un poderoso dispiegamento di forze, e con l’ausilio dei Vigili del fuoco, che hanno messo a disposizione i droni con il sensore termico, e l’ausilio delle guardie ittiche, hanno arrestato i due malviventi.

Una vera e propria caccia all’uomo, i due avevano anche tentato di rubare altri due veicoli parcheggiati nelle vicinanze della azienda di pesca sportiva. Gli arrestati, trascorreranno la notte presso le camere di sicurezza dei Carabinieri di Rovigo, in attesa della celebrazione del rito direttissimo fissato per sabato 30 gennaio.

Articolo di Venerdì 29 Gennaio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it