Condividi la notizia

PATRONO PORTO VIRO

Porto Viro: San Giusto festeggia Don Bosco

Presenti le autorità civili e militari, con don Michele che ha celebrato la Santa Messa alla chiesa di Scalon lo scorso 31 gennaio per ricordare l'importante storia salesiana (Rovigo)

0
Succede a:
PORTO VIRO (Rovigo) - Nella giornata di domenica 31 gennaio è stato ricordato il patrono dell'opera salesiana San GIusto, ossia Don Bosco, a Porto Viro. Presenti il sindaco Maura Veronese, il vicesindaco Doriano Mancin, oltre alla polizia locale con il comandante Mario Mantoan e il comandante dei carabinieri della stazione locale Giorgio Coppetti. 

"Abbiamo festeggiato alle 9.30, nella chiesa di Scalon, la festa del patrono dell'opera salesiana di San Giusto". Così il sindaco Maura Veronese, che continua dicendo: "In questi tempi così faticosi, dove impera la solitudine, è stato bellissimo vedere tanti giovani che sono il frutto di questa grande opera nella nostra città: non mi immagino Porto Viro senza la "storia" di San Giusto! Sempre questa preziosa realtà deve essere supportata perchè è un segno di speranza per il futuro dei nostri ragazzi e di tutti noi".

"Un grande ringraziamento, a partire da don Michele, don Giovanni e tutti i salesiani don Paolo, don Gianantonio, Alessandro Maria e il nostro caro Matteo! E un augurio di speranza a tutti i nostri giovani".

Proprio Don Michele, che ha celebrato la Santa Messa ed è il direttore del centro salesiano, ha specificato: "Siamo contenti anche quest'anno di celebrare questa festa, anche se ha avuto una tonalità feriale, ma rappresenta la fatica e la gioia di tenere aperto il nostro centro in questi mesi". "Chiunque è passato nel nostro centro ha riscoperto la propria ferialità". 

"Purtroppo non ci sono stati festeggiamenti per San GIusto come al solito, ma come comunità portovirese continuamo a sentire l'importanza che questo centro ha per giovani e non solo". 
Articolo di Lunedì 1 Febbraio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it