Condividi la notizia

ABBANDONO RIFIUTI SS434

Per Anas il problema non sussiste, non crea problema alla circolazione in Transpolesana

Gli ecovandali continuano ad utilizzare le piazzole di sosta ed il ciglio della carreggiata della statale come discariche a cielo aperto. Convenzione in definizione tra Comuni e gestore per mantenere pulito il tratto di Rovigo

0
Succede a:
ROVIGO - Anas è una società del Gruppo FS Italiane che gestisce la totalità delle strade statali in Italia. I singoli comuni interessati all'attraversamento della statale, anche volendo, non possono accedere ai tratti di "loro" competenza in quanto la gestione è esclusivamente in capo ad Anas che però non riconosce il problema dell'abbandono di rifiuti in quanto non crea problemi di sicurezza per la circolazione.


L'idea di installare delle fototrappole sulle piazzole di sosta presenti nel territorio della provincia di Rovigo, avanzata dal sindaco del comune di San Bellino Aldo D'Achille al capofila comune di Giacciano con Barruchella per la definizione della convenzione da stipulare con Anas è, al momento, senza alcuna risposta. La soluzione delle fototrappole potrebbe scaricare le responsabilità dell'abbandono direttamente sugli incivili che lordano le aree, piuttosto che scaricare i costi sulla collettività.

I comuni che si impegneranno a compartecipare le spese di pulizia e bonifica delle aree sono Canda, Badia Polesine, San Bellino, Castelguglielmo, Fratta Polesine, Arquà Polesine, Villamarzana e Giacciano come capofila.

La convenzione in discussione è simile a quella in essere tra i comuni del veronese ed Anas e prevede che la raccolta e lo smaltimento in discarica dei rifiuti sulle piazzole di sosta, gli svincoli e l’asse principale della statale - limitatamente alla banchina destra - saranno demandati ai Comuni con cadenza almeno quadrimestrale. Anas sosterrà le attività tramite partecipazione economica in quota parte e gli eventuali interventi straordinari di bonifica saranno valutati di concerto tra i firmatari per stabilire di volta in volta la ripartizione degli oneri e le modalità.

La convenzione con i Comuni attraversati dalla statale Transpolesana e ricadenti nella provincia di Rovigo è attualmente in via di definizione ed una volta siglata dovrà ricevere l'avvallo dei singoli consigli comunali.
Una volta approvata, Anas procederà alla gara per individuare l'azienda che si occuperà della pulizia delle aree, prima che il problema dell'abbandono da parte di ignoti dei rifiuti diventi un problema di carattere sanitario, ovvero prima dell'aumento delle temperature con l'arrivo della stagione primaverile.
Articolo di Venerdì 12 Febbraio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it