Condividi la notizia

REASTURO PANARELLA

Papozze: pronto il progetto per il restauro conservativo di Villa Lardi

Lavori che attendono da tempo e che, finalmente, sembrano pronti a partire a breve grazie al lavoro dell'amministrazione comunale e l'autore del progetto, ossia Giovanni Battista Scarpari

0
Succede a:
PAPOZZE (Rovigo) - E’ approdato in consiglio comunale a Papozze lo scorso 10 febbraio il progetto di restauro conservativo di Villa Lardi situato a Panarella.

Si tratta di un importante intervento di recupero edilizio dello storico palazzo, edificato nel XVI secolo nella piccola frazione del comune di Papozze. “Per noi – afferma il sindaco Pierluigi Mosca – questo progetto è un importante passo compiuto sulla strada che porterà a nuovo splendore un edificio che a causa del tempo e delle intemperie, stava subendo un lento ed inesorabile processo di deterioramento”.

“L’opportunità del restauro di Villa Lardi – dichiara il vicesindaco Riccardo Navicella– è indubbiamente un elemento di pregio per tutto il nostro Paese e non solo. Infatti sono convinto che riportare in vita questo palazzo storico, creerà interesse e curiosità oltre i confini provinciali e regionali, soprattutto se pensiamo di essere all’interno di un’altra meraviglia come il Parco del Delta del Po e di avere un’Oasi naturale Wwf”.

Presenti per illustrare al consiglio i dati tecnici del restauro conservativo, il progettista architetto Giovanni Battista Scarpari ed il responsabile dell’ufficio tecnico del Comune arch. Daniele Lazzarin. Il progetto è stato poi approvato con il voto favorevole ed unanime di tutti i consiglieri comunali presenti. Sempre nella stessa seduta è stata inoltre eletta dalla minoranza, la signora Claudia Gaffarelli, in qualità di terzo membro del Cda dell’Opera Pia Bottoni. Tale posizione risultava ancora vacante dopo che in due precedenti elezioni le figure indicate dalla stessa minoranza, prima per incompatibilità e poi per mancata accettazione, non si erano insediate.

Il Consiglio si è poi concluso con l’intervento dell’assessore Chiara Mancin, che con molto piacere ha potuto dare lettura delle missive di encomio ricevute rispettivamente dalla Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati e dal Presidente della Regione Luca Zaia, in cui celebravano il grande lavoro svolto all’interno delle scuole di Papozze da parte di alunni ed insegnanti.
Articolo di Sabato 13 Febbraio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it