Condividi la notizia

CORONAVIRUS

Covid-19: Focolaio di Geriatria, ancora una vittima. 46 nuovi positivi

Sono 723 le persone attualmente positive in provincia, le vittime salgono a 414, è morto un 80enne che era stato contagiato in Ospedale a Rovigo

0
Succede a:

ROVIGO - Una persona residente in provincia di Rovigo, con positività al Covid-19, è morta, salgono a 414 deceduti con Covid-19 residenti in Polesine da inizio epidemia. Un uomo di 80 anni, residente a Rovigo, era ricoverato in Geriatria a Rovigo (LEGGI ARTICOLO) e al riscontro della positività (LEGGI ARTICOLO) era stato trasferito in Area Medica Covid a Trecenta dove, nella serata di ieri, è deceduto.

46 nuove positività di residenti in Polesine (sono in totale 10460 da inizio epidemia). 11 delle positività rilevate nei giorni scorsi sono risultate essere persone residenti fuori provincia. Perciò il totale è diminuito di 11 unità.

17 delle 46 nuove positività sono emerse dai test antigenici. 

11 persone, delle 46 risultate positive, erano già in isolamento domiciliare. 

La prevalenza in Polesine (totale delle persone risultate positive da inizio epidemia sul totale della popolazione) è pari all’ 4,58%. L’incidenza degli ultimi 7 giorni (nuovi casi riscontrati sul totale delle persone testate nel periodo) è pari al 2,81%.

12 nuove guarigioni fanno salire a 9269 il totale dei guariti in Polesine da inizio epidemia. Sono 723 le persone attualmente positive in provincia. 

Ad oggi sono 1064 le persone poste in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva.

Attualmente risultano 48 pazienti ricoverati: 35 in Area Medica Covid a Trecenta, 5 in Terapia Intensiva Covid a Trecenta, 6 in Malattie Infettive a Rovigo, 1 in Rianimazione a Rovigo ed 1 in Ostetricia e Ginecologia a Rovigo.

Nelle strutture residenziali extra ospedaliere risultano positivi: 1 ospite del Centro Servizi “La Residence” di Ficarolo, 2 ospiti dell’“Opera Pia Francesco Bottoni” di Papozze, 1 ospite della Casa di Riposo “Sant’Antonio” di Trecenta e 2 ospiti della Casa di Riposo “Sant’Anna” di Villadose.

I tamponi eseguiti da inizio epidemia, in Polesine, sono 189.271. I tamponi rapidi eseguiti da inizio epidemia, in Polesine, sono 239.610.

Sono state vaccinate circa 1300 persone nella fascia di età over 80 in Polesine.

Nella giornata di lunedì erano previste 240 vaccinazioni per la popolazione over 80 nelle tre sedi vaccinali di Rovigo, Adria e Trecenta (96 – Rovigo, 72 – Adria, 72 - Trecenta).

 

Articolo di Lunedì 22 Febbraio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it