Condividi la notizia

CORONAVIRUS

Luigi Viaro interviene polemicamente sui numeri del contagio

Il sindaco di Lendinara (Rovigo) ne approfitta per replicare alle critiche piovute da Denis Sambinello sulla scelta del palazzetto dello sport quale centro per le vaccinazioni anti Covid

0
Succede a:

LENDINARA (Rovigo) – Il Sindaco di Lendinara interviene sui numeri della pandemia facendo sentire la sua voce sul clima d’incomprensione venutosi a creare in paese, e lo fa prendendo spunto dal comunicato emesso dall’Istituto Comprensivo Statale sull’esito negativo dell’ultima tornata di tamponi eseguiti.

Evitando di entrare nel merito, per competenza, dei provvedimenti assunti dalla dirigente scolastica, Luigi Viaro, prende lo spunto per precisare che: “… i casi odierni (ieri per chi legge) sono 11 e non quelli fantasiosi che si rincorrono sui social”. “Peccato, commenta il Sindaco, perché abbiamo perso un’altra occasione per rispettarci e far quadrato … non capisco perché ci facciamo prendere da momenti di follia collettiva”.

“Ammettere la difficoltà di una comunità, non equivale ad un fallimento per la comunità – prosegue il Primo cittadino  che aggiunge – il vero fallimento è quando non riusciamo a gestire le cose insieme”.

Comunque non c’è nessun “Capo clan” né gruppi familiari nell’ambito dei contagiati. Facebook sembra dire Viaro, non è la fonte della verità e perciò ne approfitta per replicare alle critiche piovute da Denis Sambinello sulla scelta del palazzetto dello sport quale centro per le vaccinazioni anti Covid. 

Al Consigliere di minoranza che paventa “… i disagi e le ricadute gravi che inevitabilmente si avranno a livello socio – sportivo”, chiedendo l’immediata apertura di un cospicuo capitolo di bilancio a favore e supporto delle società sportive, il Sindaco replica: “Io stesso avevo inizialmente pensato alla sala polivalente ‘Carlo Bagno’ (l’ex pescheria) ma il sopralluogo effettuato con i tecnici ed i responsabili dell’Ulss ha portato a questa soluzione, ritenuta più idonea dell’abitazione del consigliere Sambinello”.

È chiaro, ammette il Sindaco, che per qualcuno e non solo per i 33mila vaccinanti ci sarà qualche disagio, per questo l’Amministrazione comunale ha chiesto disponibilità per la palestra delle scuole medie e di San Biagio. Però, rassicura Viaro per coloro che non trovassero idonea soluzione “… sicuramente troveremo risposte nei comuni vicini”. 

A scanso di equivoci, infine, il Sindaco vuol precisare che non esistono compensi particolari per l’uso del palazzetto dello sport, al netto del rimborso delle spese vive generali (luce e riscaldamento). “Certamente lo sport è importante, conclude il suo commento Viaro, ma la salute dei cittadini in  questa emergenza merita una speciale solidarietà e risposta”.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Martedì 23 Febbraio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it