Condividi la notizia

POLIZIA DI STATO

Superficie di vendita abusivamente ampliata, e senza rispettare le norme antincendio, multa e denuncia

Controlli in un negozio in viale Porta Adige a Rovigo, gli agenti della Questura hanno trovato diverse irregolarità. Super multa e denuncia

0
Succede a:

ROVIGO - Prosegue l’attività di controllo del territorio da parte del personale della Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Rovigo che ha portato, nei giorni scorsi, a seguito di approfonditi accertamenti, alla contestazione di illeciti a carico di una cittadina di nazionalità cinese, per aver esercitato l’attività di commercio al dettaglio di generi non alimentari (capi di abbigliamento) su di una superficie di vendita, maggiore rispetto a quella per la quale era stata autorizzata dal Comune di Rovigo.

Quando si dà avvio ad una attività commerciale, il titolare dell’esercizio deve presentare apposita Scia sulla quale vanno indicati, obbligatoriamente, alcuni dati essenziali, tra questi, la superficie di vendita dell’esercizio.

Dal raffronto di tali dati, e dalla verifica degli agenti della Questura di Rovigo nel negozio di viale Porta Adige, è emerso una enorme difformità tra la superficie di vendita dichiarata e quella reale, in violazione alla norma regionale che prevede una multa che va da 2500 euro fino a 15 mila euro.

Violazione che è stata comunicata dalla Polizia al Comune di Rovigo, per le opportune valutazioni in ordine alla chiusura della parte di superficie di vendita abusivamente ampliata. Ma non è tutto. Per la titolare è arrivata anche una denuncia alla Procura della Repubblica di Rovigo per la mancanza della Scia antincendio, situazione che ha richiesto anche l’intervento dei Vigili del fuoco.

Dall’ispezione sono emerse ulteriori non conformità in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, in violazione sulle norme antincendio. I Vigili del fuoco hanno dato alla titolare le opportune prescrizioni, anche in questo caso è scattato il deferimento all’Autorità Giudiziaria.

Articolo di Giovedì 4 Marzo 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it