Condividi la notizia

INIZIATIVE

Donne straordinarie raccontate dalle attrici Fita Rovigo

Da lunedì 8 a martedì 23 marzo appuntamento quotidiano dal “palco” della pagina Facebook Ventisei storie di due minuti per celebrare il contributo femminile alla società di ieri e di oggi

0
Succede a:

ROVIGO – Dalla scienziata Rita Levi Montalcini all’attivista Rosa Parks, dalla pilota di Formula 1 Lella Lombardi alla suffragetta Kate Sheppard e alla pittrice Artemisia Gentileschi, passando per altre storie straordinarie di talento e impegno: in tutto ventisei biografie di donne raccontate in 2 minuti dalle attrici di Fita Rovigo Aps dal “palco” della pagina Facebook.

Si chiama “Rita, Rosa e le altre” l’iniziativa social lanciata dal Comitato provinciale di Rovigo della Federazione Italiana Teatro Amatori per celebrare a nostro modo la Giornata internazionale della donna. L’iniziativa, alla quale le attrici amatoriali hanno aderito con grande entusiasmo, diventerà un appuntamento quotidiano dall’8 al 23 marzo. L’occasione per 

conoscere personaggi più o meno noti, che hanno dato un contributo significativo alla nostra società in settori diversi le cui biografie sono tratte dal libro “Storie della buonanotte per bambine ribelli” e interpretate dalle donne del teatro amatoriale polesano.

Queste le attrici e le compagnie che hanno aderito alla proposta: Manola Borgato, Silvia Dicuonzo, Coseta Veronese e Letizia Zambon (Fuori di scena di Rovigo), Cristina Bellettati (Briciole d’Arte di Canaro), Margherita Borghetto, Alessandra Camozza e Sabrina Zennaro (Proposta Teatro Collettivo di Arquà Polesine), Raffaela Longhini e Aurora Pasello (Cic El Canfin di Baricetta), Emanuela Fogato e Elena Rainiero (La Bottega dei commedianti di Grignano), Roberta Bazzan e Elena Rigolin  (I 7 Moli Ars et Bonum di Polesella), Lucia Bellini e Lisa Milani (Teatro Insieme di Sarzano), Debora Mantovani e Silvia Ricchi (Compagnia Instabile Tagliolese di Taglio di Po), Laura Bertaglia, Francesca Braga, Laura Braga, Lorella Cappato, Elena Crepaldi e Lauretta Rossi (El Tanbarelo di Bellombra), Brunella Beretta (L’Allegra compagnia di Loreo), Elisa Bozza (La Tartaruga di Lendinara).

Ciascuna attrice leggerà la storia di una delle donne scelte, in un appuntamento quotidiano sulla pagina Facebook Fita Rovigo, tutto al femminile.

“Abbiamo lanciato questa iniziativa con un duplice obiettivo - spiega la presidente Fita Rovigo Aps Roberta Benedetto –. Da un lato promuovere la voglia di fare che c’è tra i nostri associati, costretti a questo stop forzato da ormai troppo tempo, dall’altro celebrare la Giornata della donna per tutto il mese di marzo dedicandola alle nostre brave attrici e a tutte le donne che oggi e ieri hanno fatto la differenza. Ma anche a quelle donne che nel loro quotidiano sono messe ancora duramente alla prova ogni giorno, a tutte le latitudini. Crediamo nel potere della narrazione e siamo sicuri che queste storie faranno riflettere ed emozionare. In attesa di tornare davanti al nostro pubblico, ci auguriamo che le proposte social di Fita mantengano vivo –anche se in modo diverso – quel contatto umano e di idee che tanto ci manca”.

Articolo di Venerdì 5 Marzo 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it