Condividi la notizia

COVID ALTOPOLESINE

Positivi in rialzo in Alto Polesine. L'appello dei sindaci all'attenzione

Situazione contagi in peggioramento tra Castelmassa e Melara, con Castelnovo Bariano che si salva, ma rimane ben attento all'evolversi della pandemia (Rovigo)

0
Succede a:
CASTELMASSA (Rovigo) - Venerdì 5 marzo la situazione pandemica altopolesana s'è rapidamente deteriorata, ciò in un contesto più generale in peggioramento tanto da costringere il governo Draghi a riportarci in zona arancione dal prossimo lunedì (LEGGI ARTICOLO).

Il sindaco di Melara Anna Marchesini in un pubblico comunicato odierno dichiara che: "Nello scorso fine settimana e in questi ultimi giorni il numero di nostri cittadini risultati positivi al Covid 19 è di nuovo risalita a numeri importanti e peggiora sempre più. Al momento oltre alle tante persone positive in isolamento a casa, ne abbiamo ricoverate in ospedale. Inoltre cittadini in sorveglianza attiva isolate a domicilio a titolo cautelativo".

"Sono in vigore tutte le misure di legge da parte dell'autorità sanitaria. La sindaca comunque non fornisce cifre. L'invito è a non abbassare la guardia, ben sapendo che il contagio si sviluppa fra amici o in famiglia".

Il collega di Castelmassa Luigi Petrella sempre venerdì 5 marzo ribadisce formalmente che la situazione è difficile, anche se è cominciata la campagna vaccinale al mercato coperto. Non si deve
abbassare la guardia. A Castelnovo Bariano la situazione pare in leggero miglioramento, come si legge nel comunicato di Massimo Biancardi alla stessa predetta data: "28 positivi (erano 34 il 3 scorso), tre ospedalizzati, la quarta è purtroppo deceduta. Ovvio l'invito alla massima prudenza individuale e collettiva".
Articolo di Sabato 6 Marzo 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it