Condividi la notizia

POLITICA ADRIA

La minoranza consiliare di Adria chiede la presenza della stampa in consiglio comunale

I consiglieri comunali d'opposizione di Adria (Rovigo) richiedono al presidente del consiglio Francesco Bisco la rettifica della convocazione del consiglio comunale del 10 marzo per far accedere anche la stampa in presenza

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "Noi sottoscritti consiglieri comunali siamo nuovamente e pressantemente a richiedere che durante il consiglio comunale di mercoledi' 10 marzo, sia consentita la presenza in sala dei cronisti locali che solitamente sono invitati alle sedute consigliari". Lo chiedono a gran voce in consiglieri comunali Sandro Gino Spinello, Massimo Barbujani, Giorgia Furlanetto, Paolo Baruffaldi, Emanuela Beltrame e Lamberto Cavallari.

"È assurdo e paradossale invocare il rispetto delle norme anticovid per vietare la loro presenza in quanto tutta la parte normalmente riservata al pubblico è vuota ed i giornalisti non sono mai più di due e tre. Questo per garantire il legittimo diritto di cronaca e la dovuta garanzia della trasparenza democratica del massimo organo istituzionale dell'amministrazione comunale".

"Segnaliamo la necessità e l'urgenza che venga rettificato l'atto di convocazione del consiglio stesso in quanto, pur esserndo pubblica la riunione, ma interclusa al pubblico, non sono indicate le modalità con le quali i cittadini interessati possano seguirne la svolgimento. Il consiglio può essere seguito, normalmente attraverso il canale Youtube del comune oppure attraverso Radio International con frequenza 94.50 Mhz ma questa informazione va indicata in maniera esplicita nell'avviso di convocazione".

Concludendo: "Riaffermiamo l'improprietà dello svolgimento di queste sedute in videoconferenza, anche parziale, in quanto il nostro Consiglio, dopo mesi e mesi durante i quali le adunanze si sono tenute da remoto, non si è ancora dotato di alcuna regolamentazione in materia".
Articolo di Sabato 6 Marzo 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it