Condividi la notizia

SPORT

Fondazione Cariparo e Coni Veneto lanciano il nuovo progetto per fare ripartire lo sport

Con quasi 800 mila euro, messi a disposizione da Fondazione Cariparo, verranno sostenute le attività delle associazioni sportive dilettantistiche e delle associazioni di promozione sociale che operano nelle province di Padova e Rovigo

0
Succede a:
Gilberto Muraro

ROVIGO - Fondazione Cariparo e Comitato Veneto Coni, in sinergia con i Coni Point Provinciali di Padova e Rovigo, ancora una volta uniscono le forze nel promuovere la diffusione della cultura dello sport, incentivando la pratica sportiva e motoria giovanile. Lo fanno con il progetto Sportivamente, giunto alla sua undicesima edizione, ma completamente rinnovato e in linea con i bisogni attuali determinati dal protrarsi delle difficoltà e delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria Covid-19.

Con quasi 800.000 euro, messi a disposizione da Fondazione Cariparo, verranno sostenute le attività delle associazioni sportive dilettantistiche e delle associazioni di promozione sociale che operano nelle province di Padova e Rovigo, attraverso due filoni di intervento.

Il primo andrà a coprire: i costi di gestione (affitti e oneri vari) e di concessione (utenze e oneri vari); l’adeguamento dell’impiantistica sportiva e delle attrezzature, secondo quanto previsto per il distanziamento sociale dalle autorità sanitarie competenti; l’acquisto di attrezzature sportive fisse e/o mobili per favorire e potenziare lo svolgimento dell’attività all’aperto, compresa l’attività ludico-motoria nelle scuole attraverso specifiche convenzioni tra Istituti scolastici e Associazioni Sportive.

Il secondo - ed è la novità di questo bando - è un percorso di formazione e alfabetizzazione alla digitalizzazione dello sport. Realizzato in collaborazione con la Fondazione Comunica e il supporto tecnico-organizzativo della Scuola regionale dello Sport del Coni Veneto, si rivolge alle Associazioni Sportive Dilettantistiche affinché possano acquisire le competenze per poter riprendere, sviluppare e far crescere le proprie attività con il supporto del digitale.

“La pratica sportiva e motoria, soprattutto nei più giovani - spiega Gilberto Muraro, Presidente Fondazione Cariparo -  ha una duplice valenza: è imprescindibile per la salute e la crescita ed è fondamentale dal punto di vista educativo. Per questo motivo dal 2010 ci siamo impegnati per far sì che i bambini e i ragazzi potessero avere questa opportunità. Lo abbiamo fatto con un progetto creato insieme al Coni Veneto, che ha ottenuto più volte il plauso del Coni nazionale, e un investimento che con l’edizione di quest’anno supera i 9,6 milioni di euro.”

Dino Ponchio, neo Presidente Coni Veneto, aggiunge: “Saluto con grande soddisfazione il lancio della nuova edizione del progetto Sportivamente che, arrivato alla nona edizione, testimonia la volontà unita alla lungimiranza di Fondazione Cariparo che ha saputo unire e coniugare Sport & Cultura in modo mirabile e funzionale ai bisogni del mondo dello sport. Questa edizione si caratterizza per l’inserimento di una sezione del progetto dedicata alla digitalizzazione del mondo dello sport che ne ha assoluta necessità. Sarà un percorso nuovo e stimolante per tutti”.

”Sono felice e soddisfatto di essere presente alla nuova edizione del progetto Sportivamente. Esso ha segnato un punto molto importante di collaborazione tra Fondazione e Coni  - il commento di Gianfranco Bardelle, già Presidente Coni Veneto - e ha portato al mondo dello sport e dell'attività motoria scolastica benefici tangibili e indispensabili, consentendo a moltissime Società Sportive di continuare a vivere e a migliaia di ragazzi e ragazze delle scuole elementari di svolgere regolarmente attività motoria a scuola. Ringrazio la Fondazione per tutto questo e auguro buon lavoro al mio successore che in questa occasione fa la sua prima uscita da Presidente Coni Veneto".

Gianni Potti, Presidente Fondazione Comunica, spiega: “Grazie al Coni e a Fondazione Cariparo, nasce, per la prima volta, un’opportunità per il mondo dello sport di avvicinarsi al digitale, in particolare per dirigenti e tecnici di tutte le discipline sportive. L’obiettivo è l’acquisizione di competenze nell’utilizzo di strumenti digitali e social. Noi diciamo infatti “Entri analogico, esci digitale” per sottolineare come sia necessario integrare il mondo analogico con quello digitale e creare quel movimento di inclusione sociale attraverso l’uso del digitale stesso”.

Il regolamento di Sportivamente verrà pubblicato sul sito www.fondazionecariparo.it nel mese di maggio. Padova, 16 marzo 2021

 

Articolo di Martedì 16 Marzo 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it