Condividi la notizia

SPORT

Al Paleocapa si scopre il nordic walking

Il Nordic Walking non è l’unica attività praticata in queste settimane durante le ore di scienze motorie dagli studenti del Liceo Scientifico Paleocapa di Rovigo, hanno provato anche il tiro con l’arco

0
Succede a:

ROVIGO - Lo sport al Liceo Scientifico Paleocapa non si ferma, grazie anche al Nordic Walking: in queste settimane, infatti, alcune classi della scuola hanno imparato ad eseguire la camminata nordica, una delle forme di allenamento più in voga degli ultimi anni, che garantisce ottimi risultati dal punto di vista fisico ma anche il rispetto delle norme di sicurezza.

L’emergenza Covid, in questi ultimi due anni scolastici, ha creato infatti molti problemi alle scuole anche del nostro territorio, che hanno dovuto reinventarsi, esplorando nuove modalità di insegnamento. Certe materie, però, hanno risentito più di altre del cambiamento e in particolare questo riguarda le scienze motorie, da sempre legate alla presenza ma anche alla vicinanza e al contatto fisico tra gli atleti. Per questo i docenti di questa disciplina del Liceo Scientifico Paleocapa si sono messi, in questi mesi, alla ricerca di attività magari meno note o meno praticate ma ugualmente efficaci per permettere ai ragazzi di muoversi mantenendo comunque il distanziamento.

E in particolare la scelta, nelle ultime lezioni, è caduta sul Nordic Walking, pratica sportiva usata un tempo come attività per tenere in allenamento gli sciatori da fondo durante il periodo estivo ma oggi praticata in moltissimi paesi da persone di ogni età. La camminata nordica permette infatti di coinvolgere il 90% dei muscoli del corpo e va praticata all’aperto, in campi ampi, col necessario distanziamento.

L’attività è stata proposta nei giorni scorsi alle classi 3ª BSA e 5ª BSA, tramite un corso di due ore di avviamento alla tecnica e alla pratica di questo sport. Ad introdurre i ragazzi alla disciplina è stato in particolare il signor Francesco Verza, della Scuola Italiana Nordic Walking di Granzette. I ragazzi hanno prima seguito la spiegazione teorica all’interno del Palazzetto dello Sport, scoprendo la storia di questa nuova disciplina e i benefici che può apportare, per poi sperimentare la camminata all’aperto, sotto la guida e i consigli dell’esperto.

Il Nordic Walking, comunque, non è l’unica attività praticata in queste settimane durante le ore di scienze motorie. Nei giorni scorsi, infatti, i ragazzi hanno potuto provare anche il tiro con l’arco e altri sport che garantiscono il distanziamento sono in programma nelle prossime settimane. Le attività sono pensate sia per le classi del Liceo Sportivo, che hanno potuto frequentare i laboratori sportivi in presenza anche durante il periodo in cui il Veneto era in zona rossa, sia per le classi degli altri indirizzi.

Articolo di Domenica 18 Aprile 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it