Condividi la notizia

TRIVELLAZIONI E SUBSIDENZA

Nonnato: "Diventare mare? No grazie"

E’ stato provato scientificamente che l’origine prima del bradisismo è la estrazione di prodotti fossili dal sottosuolo. Nonostante ciò c’è ancora chi è favorevole alla realizzazione di pozzi a ridosso delle coste. La politica rimane in silenzio

0
Succede a:
ROVIGO - "Rovigo ed il Polesine sono mediamente 4 metri sotto il livello del mare. Venezia vive costantemente il pericolo dell’acqua Granda. Lo scioglimento dei ghiacci fa pensare che anche il Mose presto potrebbe non bastare" scrive il socialista rodigino Giovanni Nonnato.

"E’ stato provato scientificamente che l’origine prima del bradisismo è la estrazione di prodotti fossili dal sottosuolo. Nonostante tutto ciò c’è ancora chi è favorevole alla realizzazione di pozzi a ridosso delle nostre coste. Non avevo dubbi che l’Ing. Mantovani avrebbe pronunciato parole di competenza e di saggezza contro simile disastrosa iniziativa.  Mi complimento con lui.

Quello che mi preoccupa è il silenzio delle istituzioni locali che nel silenzio creano le condizioni per la loro eliminazione. Se, infatti, non esisterà più il territorio non esisteranno più nemmeno le istituzioni. Nonostante questo il silenzio è totale. Ma perché tanta ignavia? Perché tanto disinteresse per una questione esistenziale? Ma perché l’interesse di pochi non si scontra con la iniziativa di tutela dei molti? Dove sono quelli che si preoccupano delle ragnatele sui lampioni della luce e sono completamente afoni di fronte al pericolo che il mare arrivi a cancellare il Polesine?

Anche in questa circostanza sarebbe necessaria una presenza politica più efficace, dei partiti più sensibili, delle personalità della cultura più interessate a provocare e promuovere iniziative utili a tutti piuttosto che narcisistici paludamenti. Forza. Tutti insieme. Di fronte a questo pericolo non esistono maggioranze e minoranze. I tentennamenti procurano solo il pericolo di accelerare l’avvicinarsi della fine. Incontriamoci".
Articolo di Domenica 18 Aprile 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it