Condividi la notizia

POLIZIA DI STATO

Gianluca Gentiluomo nuovo capo della Squadra Mobile della Questura di Lecco

Ha lasciato la Questura di Rovigo nei giorni scorsi, era giunto in Polesine nel giugno del 2018, Gianluca Gentiluomo è il nuovo capo della Squadra Mobile di Lecco

0
Succede a:
Il Questore di Lecco Alfredo D'Agostino e Gianluca Gentiluomo

LECCO - Gianluca Gentiluomo ha lasciato Rovigo, dove ha diretto dal giugno 2018 la Squadra Mobile. Da lunedì 19 aprile è a capo della Squadra Mobile della Questura di Lecco.

In Polesine ha condotto indagini importanti relative allo spaccio di droga (LEGGI ARTICOLO), ai maltrattamenti agli anziani nella casa di riposo dell’Iras (LEGGI ARTICOLO), senza dimenticare i recenti delitti di sangue risolti nel giro di poche ore (LEGGI ARTICOLO) e le truffe di bande organizzate ai danni di persone fragili (LEGGI ARTICOLO).

Nato a Messina, 35 anni, laureato in Giurisprudenza, abilitato alla professione di Avvocato, con Master di II livello in Professioni Legali (SSPL). Vinto il concorso per Commissari della Polizia di Stato, nel dicembre 2015 iniziava il biennio di formazione presso la Scuola Superiore di Polizia di Roma, all’esito del quale conseguiva il Master di II livello in Scienze della Sicurezza. Terminato il Corso di formazione, nel gennaio 2018 veniva assegnato alla Questura di Genova, dove gli è stato affidato l’incarico di Funzionario Addetto dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Nel mese di giugno 2018 viene trasferito alla Questura di Rovigo, quale Dirigente della Squadra Mobile.

Il Questore della Provincia di Lecco, Alfredo D'Agostino, lo ha accolto ed ha augurato al dott. Gentiluomo buon lavoro, sottolineando l’importanza dell’incarico che andrà a ricoprire quale Dirigente della Squadra Mobile della Questura, nell’interesse della collettività lecchese.

 

Articolo di Lunedì 19 Aprile 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it