Condividi la notizia

RUGBY TOP10

Allister Coetzee sarà a Rovigo a maggio

Un nome di caratura internazionale per ridare smalto al movimento polesano, Allister Coetzee sempre più vicino alla FemiCz Rovigo, nelle prossime settimane sarà in città. Polla Roux, ex tecnico dei Bersaglieri, potrebbe rientrare in viale Alfieri

0
Succede a:
Polla Roux, Allister Coetzee e Francesco Zambelli

ROVIGO - Il dopo Umberto Casellato (LEGGI ARTICOLO) arriverà nel mese di maggio. Allister Coetzee, ex tecnico degli Springboks, sarà a Rovigo per i playoff (che verranno riprogrammati il 15-16 e 22-23 maggio per consentire i recuperi di regular season) per prendere contatto con l’ambiente, e per vedere dal vivo le partite dei rossoblù.

Francesco Zambelli, presidente della FemiCz Rovigo, fa sul serio. Aria di rifondazione sotto il profilo tecnico in casa rossoblù, la strada sudafricana è la via maestra, un nome di caratura internazionale per ridare smalto al movimento polesano, una sfida che il patron ha colto subito al volo. Dopo anni investimenti sul parco giocatori, si punta al settore tecnico, ma con una figura in grado di lasciare qualcosa di importante alla città in mischia.

I suoi precedessori sono illustri, sicuramente avrà influito sulla sua scelta: Nelie Smith, ex allenatore della Nazionale Sudafricana, Naas Botha, Gert Smal, Titolo Lupini, solo per citare alcuni dei più recenti, senza dimenticare il colosso Dirk Naudè. Di marca sudafricana anche l’ultimo scudetto della Rugby Rovigo Delta del 2016 LEGGI ARTICOLO con Stefan Basson, Joe Van Niekerk, e Jacques Momberg vero uomo simbolo.

Un passo importante per viale Alfieri, una svolta sotto il profilo strategico, un allenatore non solo per il campo, ma anche per gli altri tecnici in orbita polesana. Se per Allessandro Lodi, la conferma alla guida dell’Under 18 della Franchigia Polesana è scontata, Allister Coetzee avrà bisogno di diversi collaboratori per un progetto di ampio respiro.

Polla Roux, ex tecnico della FemiCz Rovigo per ben tre stagioni, ex Bersagliere, con i giovani ha dimostrato di saperci fare. Ha portato nel massimo campionato italiano una realtà come il Valsugana Padova, quando era tecnico della FemiCz ha fatto esordire diversi rodigini, poi diventati campioni d’Italia nel 2016. Conosce bene Allister Coetzee, Polla Roux è stato il referente logistico - organizzativo del Sud Africa nei test match di Padova. Ha vissuto con la Nazionale per settimane, per lui è stato un onore servire il proprio Paese d’origine.

Quando Naas Botha, leggenda mondiale della palla ovale, tornò a Rovigo in occasione del 40esimo Torneo Aldo Milani, ad accoglierlo in aeroporto di Bologna c’erano l’amico fraterno Alberto “Lola” Osti, e Polla Roux. L’ex mediano di mischia rossoblù, è una sorta di ambasciatore del Sud Africa in Italia, conosce bene l’ambiente di viale Alfieri, il campionato di casa nostra, ma soprattutto le potenzialità che il Polesine può offrire. Per Polla Roux, oltre ad essere un punto di riferimento per Allister Coetzee, sempre più probabile tecnico della FemiCz, ci potrebbe essere anche un ruolo nello staff tecnico in ambito giovanile, l’esperienza non gli manca di certo. Sul fronte del mercato, con Coetzee alla guida dei Bersaglieri, scontato l'arrivo di un mediano d'apertura dal Sud Africa, una pedina fondamentale per ridare entusiasmo anche ai tifosi, dopo un anno con un campionato visto solo sui social.

Giorgio Achilli

 

Articolo di Martedì 20 Aprile 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it