Condividi la notizia

INIZIATIVE

Usare bene le nuove tecnologie, anche per trovare lavoro

Due corsi gratuiti su smartphone e pc, promossi da Zico Rovigo per genitori disoccupati

0
Succede a:

ROVIGO - Molte persone, pur possedendo uno smartphone o un computer, si perdono tra le molte funzioni e applicazioni. Ma in molti casi saper padroneggiare anche solo le basi di una tecnologia può essere fondamentale: ad esempio, per cercare lavoro, partecipare ad un corso on line, fare un colloquio da remoto, inviare una comunicazione via e-mail.

Da richieste e bisogni in questo ambito nascono i due incontri gratuiti, promossi da Zico per la prossima settimana, dedicati alle nuove tecnologie. Martedì 27 aprile, dalle 16.00 alle 19.00, un primo appuntamento dedicato all'uso intelligente dello smartphone: per orientarsi tra Whatsapp, videochiamate, Facebook, e-mail, app e mille altri strumenti utili nella vita quotidiana e nel lavoro.

Giovedì 29 aprile, sempre dalle 16 alle 19, focus su computer e tablet, per un corso pratico e di base, in cui si farà il punto sui mille possibili usi, dalla gestione della e-mail alle ricerche in internet, dalla creazione di documenti alla stampa.

Incontri pensati per chi ha esigenza di partire dalle basi o per chi "si perde" tra molte novità, come le applicazioni per partecipare a riunioni o corsi on line, che nell'ultimo anno si sono moltiplicati. 

Gli incontri sono gratuiti e si rivolgono a genitori disoccupati della provincia di Rovigo. L'idea, infatti, è nata nell'ambito del progetto “Famiglie stravaganti“, che vuole aiutare le famiglie con bambini a sostenere, da un lato, i percorsi di studio dei piccoli fino ai 10 anni, dall'altro la ricerca di lavoro dei genitori. Il progetto è sostenuto dall'impresa sociale Con i bambini e vede in provincia di Rovigo una rete di realtà coinvolte, a partire dalla capofila, la cooperativa sociale Porto Alegre. Oltre a Zico, collaborano #Unitiinrete per i laboratori di educazione digitale, l'Uisp di Rovigo per le attività motorie e di cura del corpo, la cooperativa Di tutti i colori per le attività educative inclusive, Smile Africa per il sostegno alla genitorialità e i laboratori teatrali, scenografici, musicali. Infine, sono coinvolti anche l’Associazione genitori (Age) di Ariano nel Polesine e l’istituto comprensivo di Badia Polesine.

Per iscriversi, basta usare il form on line sul sito www.zico.me oppure chiedere informazioni all'indirizzo formazione@zico.me o al 3317878566

Articolo di Mercoledì 21 Aprile 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it