Condividi la notizia

CONTAGIO CORONAVIRUS

Luca Zaia: “Abbiamo numeri da zona gialla”

Numeri da riapertura per il Veneto, incidenza sui test effettuati sotto al 3%, l'Rt è 0,71, sul coprifuoco alle 22 la critica di Luca Zaia, una provvedimento senza senso con ristoranti e teatri aperti

0
Succede a:

MARGHERA (Venezia) - Dalla settimana prossima il Veneto sarà zona gialla, lo ha confermato il governatore Luca Zaia. 1060 positivi nelle ultime 24 ore, incidenza al 2,82% sui test effettuati, solo Rovigo fa meglio (LEGGI ARTICOLO).

Calano i ricoverati, sono 1654, di cui 229 in terapia intensiva, purtroppo le vittime sono 24. L'Rt è 0,71, l'incidenza è 126,8. “Le terapie intensive occupate sono in tutto 497, il 22% del totale - ha sottolineato Luca Zaia - i letti non critici occupati sono il 20% del totale. Numeri da zona gialla”.

Coprifuoco invariato dalle 22 alle 5 del mattino fino a fine maggio, poi si vedrà. Luca Zaia è stato chiaro “finora le istanze delle Regioni non sono state ascoltate. Il coprifuoco alle 22 scoraggia i turisti. Il turismo è fondamentale in Veneto e il 68% sono stranieri: servono certezze sull'estate. Non si può aprire i ristoranti all'aperto e i teatri e lasciare il coprifuoco alle 22, è un controsenso”.

In Veneto dal 5 maggio si dovrebbe partire a vaccinare gli over 60, e questa è una buona notizia. Per capire se funziona la vaccinazione basta guardare i dati delle case di riposo. Il 1 gennaio gli ospiti positivi erano 3580, il 31 marzo solo 48; i morti a gennaio erano 892, a marzo 38.

In ambito scolastico, gli eventi di positività segnalati dal 7 gennaio ad oggi sono stati 4723, gli studenti risultati positivi sono stati 6281, mentre in isolamento sono finiti ben 76905 ragazzi. I docenti positivi sono stati 752, in isolamento 5968. Attualmente, in ambito scolastico, sono 1409 gli studenti attualmente positivi in Veneto, 141 tra docenti e operatori.

 

 

 

Articolo di Giovedì 22 Aprile 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it