Condividi la notizia

CURIOSITA’

Pitone Reale recuperato a Papozze dai Carabinieri Forestali di Adria e Rovigo

Era su una rampa arginale che conduce all’attracco fluviale a Papozze (Rovigo), sul posto è giunto anche il Nucleo Carabinieri Cites di Venezia ed un erpetologo, recuperato un Pitone Reale

0
Succede a:

PAPOZZE  (Rovigo) -  Si è conclusa lunedì 26 aprile l'operazione di recupero del Pitone Reale (Python regius) presente su una rampa arginale che conduce all’attracco fluviale a Papozze. Militari della stazione Carabinieri Forestale di Adria e Rovigo, in collaborazione con il Nucleo Carabinieri Cites di Venezia, e l’ausilio dell’erpetologo, dottor Daniele De Rosa, Presidente dell’Apae (Associazione Padovana Acquariologica Erpetologica) sono intervenuti nella giornata recuperando il serpente, per poi consegnarlo a veterinario esperto.

Il Pitone Reale è un rettile dalle modeste dimensioni che supera difficilmente i 150 cm di lunghezza con un peso superiore al kg per i maschi adulti e di circa 2 kg per le femmine adulte.

Detto anche pitone palla per la caratteristica forma che assume se disturbato o intimorito nascondendo la testa tra le spire, è un serpente appartenente alla famiglia dei Pitonidi, originario dell'Africa occidentale.

Articolo di Lunedì 26 Aprile 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it