Condividi la notizia

LOGISTICA ROVIGO

Zls Polesine ed interporto di Rovigo, binomio indissolubile da collegare alla macroarea di Arquà - Villamarzana

Il referente dei socialisti della provincia di Rovigo rimarca la centralità dell’interporto di Rovigo per offrire connessione al Porto di Venezia senza appesantire le strade con mezzi pesanti, ma 600.000 metri sono insufficienti

0
Succede a:
ROVIGO - "Più volte sono intervenuto per sottolineare che la Zona Logistica Semplificata dei 16 comuni polesani era nata monca. Rappresentava così solo un’appendice utile esclusivamente agli interessi veneziani. Alla sua organicità mancava l’Interporto di Rovigo che offrisse la indispensabile connessione fluviale con il Porto di Venezia" afferma Giovanni Nonnato in rappresentanza del Partito socialista italiano della provincia di Rovigo.

"Pare che la questione, ora, stia per essere finalmente risolta - afferma Nonnato - il Sindaco di Rovigo la vede addirittura, e non ha torto, come una grande opportunità puntando giustamente sull’intermodalità. In sostanza il ruolo determinante della logistica plurimodale consentirà il superamento di una supremazia ora riservata alla strada. La conseguenza prima sarà la riduzione dell’intasamento stradale ed autostradale oltre che la riduzione dell’inquinamento atmosferico. A mio parere manca, tuttavia, un altro tassello che è rappresentato dal Comune di Bosaro. L’esclusione di quest’ultimo non offre, infatti, la necessaria continuità territoriale tra l’Interporto e Polesella".

"L’occasione mi è anche utile per dire che le aree ancora previste per la logistica nell’Interporto sono ormai limitate a soli 600mila metri quadri e che a tale uso devono essere esclusivamente riservate.  Evidentemente pochi, però, se pensiamo che Mantova ne registra 10 milioni e Marghera 90 milioni. Ritengo utile aggiungere - suggerisce infine Nonnato - che Rovigo e l’Interporto hanno la necessità di coordinarsi con la macroarea di Arquà Pol. - Villamarzana per consentire sbocchi territorialmente omogenei all’ipotizzato sviluppo derivante dalla realizzazione della ZLS".
Articolo di Martedì 27 Aprile 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it