Condividi la notizia

SANITA’ PRIVATA

Si è spento Bruno Quadretti, lutto in casa di cura

Fondatore della “Madonna della Salute”, è morto nella “sua” struttura di Porto Viro (Rovigo) all’età di 75 anni. Le esequie del dottor Bruno Quadretti si terranno nella chiesa di san Bartolomeo apostolo il prossimo venerdì 30 aprile alle 10.30

0
Succede a:

PORTO VIRO (Rovigo) -  Si è spento questa notte a 75 anni nel reparto di terapia intensiva della “sua” casa di cura e dopo lunga malattia il dottor Bruno Quadretti. Figlio di Romano, fondatore della “Madonna della Salute”, lascia la moglie Paola Tiziana Siviero e quattro figli: Fabio, Laura, Valentina e Matteo. Laureato in medicina all’università di Verona ha preso servizio al presidio polesano nel 1973 ricoprendo vari incarichi tra i quali la direzione sanitaria della struttura e, fino a febbraio 2018, la responsabilità del pronto soccorso.

Appassionato cacciatore, Bruno Quadretti è sempre stato un uomo pragmatico, di poche parole, dagli sguardi eloquenti e dalla grande energia. “Un’energia – ricorda l’Ad della casa di cura, Stefano Mazzuccato - che ha sempre trasmesso ai suoi collaboratori e ai suoi pazienti al punto da renderlo, per tutti quelli che hanno avuto la fortuna di incontrarlo, una persona dal carisma non comune. E’ una perdita particolarmente dolorosa e spiazzante per tutti noi perché il dott. Bruno era la casa di cura e la casa di cura era il dottor Bruno”. Un’identificazione forte, quasi una sovrapposizione, perché la vita intera del dottor Quadretti si è intrecciata con la storia della “Madonna della Salute”, sin da quando, nel 1955, veniva fotografato in calzoni corti accanto al padre Romano mentre veniva inaugurata la struttura. “A chi, come me, ha avuto il privilegio di lavorare con lui e di conoscerlo personalmente – aggiunge Mazzuccato - appariva con chiarezza quali fossero le sue passioni che erano la famiglia e la casa di cura. Per questa ragione è riuscito ad infondere nei suoi figli la stessa dedizione e lo stesso rispetto che lui ha riservato al “sogno” di suo padre in quel lontano 1955 quando veniva deposta la prima pietra della casa di cura”. Le esequie si terranno nella chiesa di san Bartolomeo apostolo di Porto Viro il prossimo venerdì 30 aprile alle 10.30.

 

 

Articolo di Mercoledì 28 Aprile 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it