Condividi la notizia

25 APRILE

Tanta partecipazione per la festa della liberazione a Guarda Veneta

Il sindaco Erminio Colò soddisfatto della buona riuscita della giornata soprattutto in prospettiva dei prossimi eventi che riguardano il paese

0
Succede a:
GUARDA VENETA (Rovigo) - Inaspettata e numerosa è stata la partecipazione dei cittadini che hanno scelto di ascoltare le parole del primo cittadino che non si sono limitate
a sottolineare il significato e l’importanza di questa celebrazione.

"Nella data simbolica del 25 Aprile, il popolo italiano iniziava un percorso fondato sulla libertà ottenuta grazie alla consapevolezza dei militanti nella Resistenza che hanno aderito con responsabilità alla lotta contro l’ideologia nazifascista". Così il sindaco di Guarda Veneta, Erminio Colò per la festa della liberazione. 

"Consapevolezza e responsabilità sono stati i cardini principali del discorso che il Sindaco, prof.Erminio Colò, ha tenuto di fronte alla facciata del Comune di Guarda Veneta in occasione della seconda celebrazione della Festa della Liberazione nel periodo pandemia e, auspichiamo, l’ultima con l’obbligo delle restrizione dovute al contenimento del contagio da Covid-19". 

"Particolarmente sentito il passaggio in cui evidenziava una sorta di parallelo tra la situazione di allora e quella attuale.*Anche oggi, nel particolare momento che stiamo vivendo siamo chiamati alla consapevolezza. Abbiamo il dovere morale di assumerci maggiori responsabilità per tornare ad avere quella libertà per cui dobbiamo ancora lottare. Non dobbiamo mai dimenticare che siamo noi i responsabili di ciò che sarà del nostro futuro.”

Proseguendo: "Gli applausi dei partecipanti hanno salutato i ringraziamenti per la partecipazione. La partecipazione ed il sentito coinvolgimento delle persone rappresenta un primo passo per un ritorno alla normalità per la piccola comunità di Guarda Veneta. La risposta delle persone è stata un buon segnale in vista del prossimo periodo che prevede importanti iniziative, tra cui l'adesione al progetto Plastic Free che, il prossimo 23 Maggio, vedrà Guarda Veneta impegnata nel progetto "un PO prima del mare". L'evento ha l'ambizione di essere la più grande giornata di pulizia del Grande Fiume in cui, oltre 10.000 volontari, saranno coinvolti nella rimozione dei rifiuti dal Piemonte al Veneto. Guarda Veneta sarà uno dei 50 appuntamenti di raccolta".

Concludendo: "Da segnalare infine la recente riapertura della Chiesa di San Domenico che, con la conclusione dei lavori di restauro, è tornata ad essere uno dei punti di riferimento": 
Articolo di Mercoledì 28 Aprile 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it