Condividi la notizia

LAVORI ROSOLINA

Pako Massaro: "Il lavoro nei tavoli regionali sta dando i primi frutti"

Il consigliere comunale di Rosolina (Rovigo) è soddisfatto di quanto portato a casa a livello di finanziamenti da Stato e Regione per il bene del proprio territorio e per continuare a migliorare

0
Succede a:
ROSOLINA (Rovigo) - "In questo momento difficile per i cittadini sono riuscito a portare all’attenzione della Regione Veneto diverse esigenze del territorio che sono state finanziate per migliorare il nostro territorio e per risolvere problematiche che interessano il nostro tessuto produttivo". Così il consigliere comunale di Rosolina, Pako Massaro, soddisfatto di quanto fatto fino ad ora per il bene del proprio territorio. 

"Come già detto il nostro territorio fragile ha bisogno di essere manutenuto per poter essere produttivo, sia che si parli di turismo sia che si parli di pesca e acquacultura. Per questo con le somme messe a disposizione dallo Stato attraverso la Regione con il gruppo PiùRosolina abbiamo portato le istanze del territorio e delle categorie produttive e abbiamo avuto le risposte con i fatti".

"Senza poterci e volerci addentrare nelle prerogative tecniche demandate agli uffici regionali competenti, abbiamo “portato a casa” lavori per quasi 4.200.000 di euro; e ancora ne arriveranno. Oltre al ripristino della linea di costa con il ripascimento delle spiagge a Rosolina Mare tra il 2020 e quelle che stanno per essere eseguite, sono iniziati i lavori per contrastare il moto ondoso in località Marinetta, dove sono presenti molti allevamenti di vongole che spesso subiscono danni dalla furia dell’acqua".

Proseguendo: "Oltre a queste importanti opere che sono iniziate e che vedranno il loro completamento entro il 2022, sono imminenti gli scavi dei canali in laguna di Caleri oltre che della bocca a mare e si sta lavorando con il gestore del Po di Levante per poter realizzare un opera per il miglioramento della idrodinamicità del tratto attraverso la costruzione di una “Lunata”. Sempre per la pesca stiamo lavorando per il miglioramento dell’idrodinamicità della laguna di Marinetta attraverso lo scavo dei canali e la previsione di paratie di “accelerazione”.

"Oltre a questo cominceranno a breve i lavori sul ponte Sacco a Rosolina come chiesto dagli agricoltori che utilizzano il passaggio per raggiungere i terreni da Rosolina a Loreo; imminenti sono anche i lavori del ponte Rantin per metterlo a norma e in sicurezza".

Concludendo: "Non dimentichiamo l’importante opera di rafforzamento dell’ultima massicciata a nord di Moceniga, dopo le cavane, dove abbiamo progettato il nuovo pontile per 150 pescatori sportivi di Rosolina. Tutti questi lavori dimostrano che se le richieste vengono fatte in modo corretto e seguite passo a passo, anche andando a “rompere le scatole”, le opere vengono fatte. Qualcuno 2 anni fa quando parlai della possibilità di fare queste opere mi disse che ero un sognatore e che a Rosolina soldi dalla regione per la pesca non ne erano mai arrivati: insieme al mondo della pesca ce l’abbiamo fatta. Quando ce bisogno noi ci siamo. Bravi tutti e avanti".
Articolo di Lunedì 10 Maggio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it