Condividi la notizia

VIABILITA' ADRIA

Le liste civiche di Adria: "I 15 minuti di parcheggi blu gratuiti sono una notizia positiva"

Le liste a sostegno della maggioranza di Adria (Rovigo) commentano la decisione dell'amministrazione di apportare questa importante modifica per incentivare la sosta in centro città

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "Avere la possibilità di sostare nei parcheggi  blu gratuitamente per i primi quindici minuti é una gran bella notizia. É una bella notizia per tutti i cittadini che ora potranno fare piccole soste per veloci commissioni e potranno dedicare quel quarto d'ora per entrare in un negozio senza alcun assillo". Così le liste civiche a sostegno della maggioranza adriese, Ibc, Siamo Adria e Adria CIvica.

"È un'ottima notizia in particolare per i commercianti del centro, perché questa misura incoraggia la rotazione dei mezzi in sosta, agevolando così  il maggior numero dei potenziali clienti. Con riferimento a Riviera Matteotti,  questo provvedimento  risponde alle esigenze degli automobilisti che possono ancor meglio usufruire dei nuovi 13 parcheggi blu, istituiti insieme ai circa  100 metri di senso unico, nel tratto  compreso tra via Marani e ponte sant’Andrea". 


"Il miglioramento della fluidità del traffico veicolare e del transito più agevole per i ciclisti  lungo riviera Matteotti, constatati dalla polizia locale  nei tre mesi di sperimentazione, si  traduce così  in una migliore accessibilità nel centro storico da parte dei cittadini,  grazie anche all’istituzione di sei nuovi parcheggi gratuiti: due destinati alle automobiliste  donne in attesa, due riservati ai disabili e due stalli destinati ai corrieri che necessitano di uno spazio adeguato per le  operazioni di carico e scarico  delle merci".

“Va dato merito alla giunta  Barbierato  per queste attenzioni verso la collettività, attuate anche  in seguito all'ascolto e alla valutazione delle indicazioni raccolte in questi mesi”. Proseguono le tre liste civiche.

Concludendo: “L’istituzione dei primi 15 minuti di sosta gratuiti, viene attuata dopo averne verificato la fattibilità e aver analizzato i costi necessari per modificare i parcometri, perché per amministrare non basta enunciare delle idee, occorre trovare delle soluzioni concrete, e dei fondi, per realizzarle. Se é vero che anche le amministrazioni precedenti avevano questa intenzione, ciò significa che poi non sono riuscite a trovare il modo per attuarla, o forse non hanno ritenuto conveniente metterla in atto”-concludono le tre liste civiche-
Articolo di Martedì 11 Maggio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it