Condividi la notizia

RUGBY TOP10

A Piardi e Mitrea le prime due semifinali scudetto

Per la prima volta nei playoff del massimo campionato italiano di rugby ci sarà il Citing Commissioner. Per Valorugby - Petrarca c’è Piardi, a Calvisano la FemiCz Rovigo ritrova ancora Mitrea

0
Succede a:
L'arbitro Mitrea nell'ultima finale scudetto del Rovigo a Calvisano

ROVIGO - Si scaldano i motori per il rush finale. Sabato e domenica gara 1 di semifinale scudetto, Petrarca Padova, FemiCz Rovigo, Calvisano e Valorugby si contendono il titolo. Rispetto a qualche settimana fa il Calvisano di Gianluca Guidi ha guadagnato “punti” fornendo prestazioni consistenti e a tratti anche autoritarie. E’ in questo momento l’avversario più temibile, ed affronterà proprio la FemiCz Rovigo di coach Umberto Casellato. I bresciani sono stati battuti dai rossoblù per ben due volte in regular season, ma la storia insegna che i playoff sono un campionato a parte.

Gara 1 spesso rappresenta una sorta di vantaggio psicologico per il ritorno, chiuderla subito sarebbe fondamentale per un secondo match con minor pressione, ma i playoff sono una lotteria, chi arriverà nella migliore forma fisica e psicologica, accederà alla finale. La FemiCz Rovigo ritroverà sulla sua strada Marius Mitrea, un direttore di gara che non porta bene ai colori rossoblù. Basta elencare le finali perse, tutte contro il Calvisano: 2015 (con un uomo in più per un’ora allo stadio Battaglini LEGGI ARTICOLO), e a Calvisano nel 2017 e nel 2019 (LEGGI ARTICOLO).

Recentemente i tifosi rossoblù, con una lodevole iniziativa (LEGGI ARTICOLO), avevano anche raccolto dei fondi per pagare la multa rimediata proprio nel match tra Bersaglieri e Calvisano, arbitro della sfida proprio Mitrea. Una multa arrivata alla società, su segnalazione del team arbitrale (LEGGI ARTICOLO),  una sanzione di 800 euro (inasprita perchè il pubblico rodigino è recidivo) per insulti all’arbitro Mitrea e ai suoi collaboratori.

Per i due incontri che inaugurano i playoff del massimo campionato nazionale sono stati scelti i due internazionali, il primo è Andrea Piardi, che dirigerà la sfida del Mirabello tra Valorugby Emilia e Argos Petrarca Padova di sabato alle 18.10, il veterano Marius Mitrea, dopo aver tagliato il traguardo delle cento presenze nel Guinness PRO14, sarà in campo al Patastadium di Calvisano per la grande classica tra Kawasaki Robot Calvisano e Femi-CZ Rovigo di domenica, sempre alle 18.10.

Entrambi gli incontri saranno trasmessi in diretta da Rai Sport e si arricchiranno per la prima volta nella storia del massimo campionato della figura del Citing Commissioner, che andrà a completare il gruppo degli ufficiali di gara garantendo così una ulteriore garanzia del pieno rispetto regolamentare e della tutela dei giocatori e un nuovo passo avanti nello sviluppo del massimo campionato dopo l’implementazione, nelle scorse stagioni, del protocollo per la corretta gestione dei traumi cranici.

A debuttare nel nuovo ruolo di Citing Commissioner del massimo campionato saranno il torinese Gabriele Pezzano in Valorugby Emilia v Argos Petrarca Padova ed il padovano Stefano Marrama in Kawasaki Robot Calvisano v Femi-CZ Rovigo.

Queste le designazioni arbitrali del weekend:

Peroni TOP10 – Semifinale Andata – 15.05.21 – ore 18.10
Valorugby Emilia v Argos Petrarca
Arb. Andrea Piardi (Brescia)

AA1 Federico Boraso (Rovigo), AA2 Riccardo Angelucci (Livorno)
Quarto Uomo: Dante D’Elia (Bari)
Quinto Uomo: Carmine Marrazzo (Modena)
TMO: Stefano Roscini (Milano)
Citing Commisioner: Gabriele Pezzano (Torino)

Peroni TOP10 – Semifinale Andata – 16.05.21 – ore 18.10
Kawasaki Robot Calvisano v FEMI-CZ Rovigo
Arb. Marius Mitrea (Udine)

AA1 Manuel Bottino (Roma), AA2 Federico Vedovelli (Sondrio)
Quarto Uomo: Gabriel Chirnoaga (Roma)
Quinto Uomo: Daniele Vagnarelli (Milano)
TMO: Stefano Pennè (Lodi)
Citing Commissioner: Stefano Marrama (Padova)

Articolo di Martedì 11 Maggio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it