Condividi la notizia

SCUOLA ROVIGO

Verso la fine dell'anno scolastico, in attesa di scoprire il "Piano scuola estate"

Oltre 350 i laboratori coordinati da Zico in decine di scuole delle province di Padova e Rovigo, per ampliare la propria conoscenza ed imparare nuove competenze

0
Succede a:
ROVIGO (Rovigo) - La scuola proseguirà anche d'estate? Il "Piano scuola estate" del Ministero della pubblica istruzione offre questa opportunità per recuperare non solo lezioni, ma relazioni e socialità. E potrebbero proseguire anche nel periodo estivo, dunque, i laboratori promossi da Zico, che in questo periodo traccia un bilancio di un intenso anno di attività con le scuole. Anche se costretti per lo più a relazionarsi con gli studenti on line, infatti, gli operatori e i collaboratori di Zico hanno comunque realizzato oltre 350 incontri con decine di istituti, dalle primarie alle secondarie di secondo grado.

Una delle proposte più di successo sono i laboratori "Social impact play", finanziati grazie al bando "Attivamente" della Fondazione Cariparo: in questi percorsi, le classi o i gruppi di studenti toccano con mano i temi dell'impresa e dell'economia, attraverso laboratori pratici e simulazioni. Quest'anno Zico ha lavorato con ben 35 istituti delle province di Padova e di Rovigo, con il coinvolgimento del coach Massimo Zavattiero.

Sempre grazie alla Fondazione Cariparo, sono stati 260 i laboratori scientifici in scuole elementari, medie e superiori, realizzati grazie alla collaborazione di Zico con La Vite di Archimede, team di esperti
divulgatori di materie scientifiche e culturali. Guidati da Andrea Giusto, bambini e ragazzi hanno scoperto e sperimentato le leggi della fisica, la chimica, le forze della natura, la robotica. La coach Anna Marchesini, invece, ha curato il percorso "Green Jobs", che Zico realizza nell'ambito del progetto dell'associazione Junior Achievement Italia e in collaborazione con la Fondazione La Fenice e Invento Lav: un
programma di educazione imprenditoriale nell'ambito della "green economy", per ideare e dare forma a nuovi modelli di impresa sostenibile.

A questo ciclo hanno partecipato docenti e studenti di dieci scuole delle province di Padova e Rovigo. Infine il tema dell'orientamento al proprio futuro professionale, particolarmente caro a Zico, è stato al centro di 6 laboratori curati da Chiara Facchinetti e Federico Paralovo, anche in collaborazione con professionisti di settori specifici, in tre diversi istituti superiori. Fondamentale in questo caso il coordinamento svolto dall'istituto "Viola-Marchesini" di Rovigo, capofila del progetto "Rol@b-Orienta" finanziato dalla Regione Veneto, che punta proprio a offrire orientamento ai giovani sulle prospettive dopo il diploma.

Infine, la collaborazione con l'Ufficio scolastico territoriale la Consulta provinciale degli studenti, avviata già nel novembre scorso, con la formazione on line delle ragazze e dei ragazzi candidati a far parte dell'organismo di rappresentanza degli studenti di tutto il territorio polesano. Mentre si avvicina la fine dell'anno scolastico,molte scuole stanno valutando le attività possibili nell'ambito del "Piano scuola estate", che il Ministero ha lanciato per dare opportunità educative e di socialità in un anno difficile per tutti gli istituti. Anche Zico si sta confrontando con il mondo della scuola per studiare la possibilità di prolungare nei mesi estivi le proposte che più potrebbero contribuire ad offrire nuove competenze, spazi di sperimentazione e momenti di relazione per gli studenti.

Le proposte per le scuole di Zico si possono scorrere sul sito www.zico.me. E' anche possibile contattare un referente, scrivendo a info@zico.me  o chiamando il 331 7878566.
 
Articolo di Mercoledì 12 Maggio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it