Condividi la notizia

VOLLEY TAGLIO DI PO

La Project Star Volley tira le somme di questa annata e guarda con ottimismo al futuro

La società di volley di Taglio di Po (Rovigo) specifica che non è stata un'annata difficile, ma che comunque i progetti per la prossima stagione non mancano assolutamente

0
Succede a:
TAGLIO DI PO (Rovigo) - "È sicuramente una stagione particolare ed impegnativa per tutte le società sportive  -commenta il Presidente di Project Star Volley, Mirco Mancin- con le nuove formule nei campionati, aggravate dalle problematiche legate all’inutilizzo del Palazzetto di Rosolina diventato Centro Vaccinazioni, se da una parte ci ha messo a dura prova, dall’altra è stato motivo di maggior coesione e unità non solo tra le atlete ma tra tutti noi".

"Sono decisamente molto soddisfatto di tutto lo staff e delle ragazze e fiducioso su come affronteranno le sfide di questi campionati, poi sarà senza dubbio il campo a mostrarci tutto il nostro valore. Come nel nostro stile, con calma e pazienza ma anche con determinazione, stiamo già lavorando per la prossima stagione sportiva, andremo avanti nei nostri progetti cercando di dare un contributo importante nel Volley al femminile deltino. Un ringraziamento sincero va a tutti i nostri sponsor che ci sostengono in questo difficile momento La stagione sportiva sta entrando nella fase cruciale ed ecco il punto della situazione nelle varie categorie".

Proseguendo: "L’Under 17 targata Traslochi Volante, allenata dai Coach Maurizio Tiozzo e Cristiano Castelnovo si appresta a terminare la prima fase nelle parti alte della classifica. La squadra ha avuto qualche problema per l’interruzione degli allenamenti a causa delle problematiche che questo particolare periodo covid ha presentato, ma questo non ha impedito alle nostre ragazze di svolgere comunque gli allenamenti, anche da casa, con grande costanza e impegno. Siamo già qualificati alle fasi finali in queste ultime tra gare del girone non vogliamo mollare per prepararci al meglio".

"L'Under 19 targata Varisco ed allenata dai Coach Maurizio Tiozzo e Cristiano Castelnovo, sta affrontando il girone del campionato territoriale con un buon approccio e con l’ottica di fare esperienza visto che le ragazze sono già impegnate nel campionato Under 17. La squadra sta provando nuovi assetti e tutte le giocatrici sono impiegate in modo continuo per permetterci di trovarle pronte nelle fasi decisive degli altri campionati".

"L'Under 19 targata Mancin Impianti, a parte un mezzo passo falso nella partita con il Badia, è stabilmente al primo posto in classifica e si appresta ad affrontare la seconda fase con grande entusiasmo e vogliose di confrontarsi con le squadre migliori della provincia. Carlo Pieretto, dirigente accompagnatore: È un gruppo giovane ma già con molta esperienza, è molto unito con uno spirito combattivo che ha portato, fino ad oggi, ad ottimi risultati, sapevamo che nel girone potevamo fare molto bene e così è stato, ora affronteremo le partite della seconda fase con la consapevolezza dei nostri mezzi e con un interesse particolare per capire dove poter intervenire per migliorare ulteriormente la squadra in vista della nuova stagione."

Sottolineando: "Coppa Italia Femminile, allenata da Dario Bovolenta e Christian Marzolla, è praticamente il gruppo della Under 19 con l’innesto di 4 ragazze della Serie D, ha giocato fino ad ora due gare, vinte meritatamente sul campo, ma una è stata annullata dalla federazione provinciale per un errore arbitrale. Il Presidente Mirco Mancin: quest’anno ci mancava anche questa, credo sia un caso quasi unico in Italia, ma chissà, probabilmente con questa Federazione provinciale siamo sfortunati, in questi anni ne sono successe di tutti i colori".

"Comunque andiamo avanti, la gara la rigiocheremo e al termine del girone tireremo le somme, di certo puntiamo a giocarcela fino alla fine. Mancin Gabriele, Vicepresidente commenta: “La Società è molto contenta del lavoro svolto fin qui dai tecnici e dalle atlete, hanno tutti dimostrato un impegno e una dedizione che fanno ben sperare per il proseguo dei campionati. Stiamo attraversando un periodo molto particolare, come del resto tutti, che ci sta mettendo a dura prova ma che nel contempo ci dà la possibilità di testare le nostre capacità".

Concludendo: "Siamo sempre molto attenti alla sicurezza delle nostre ragazze e di tutte le persone che entrano in palestra, rispettando le norme antiCOVID e le direttive imposte della federazione, sia ad ogni allenamento che alle gare ufficiali (misurazione temperature all’ingresso, sanificazione atlete, impianto sportivo, attrezzature e palloni prima e dopo agni attività…). Come riconoscimento dell’ottimo lavoro svolto finora abbiamo ricevuto i complimenti di molte squadre ospiti, a dimostrazione che nella pallavolo le serietà e la passione sono ancora valori molto apprezzati!"
Articolo di Venerdì 14 Maggio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it