Condividi la notizia

CORONAVIRUS

Altre 80 mila dosi disponibili in Veneto, a breve potranno prenotarsi tutti

Da martedì 18 maggio altre 80 mila dosi disponibili per la vaccinazione, Luca Zaia chiede a 40enni e 50enni di prenotarsi da subito, poi si consentirà a tutte le fasce d’età di farlo

0
Succede a:

MARGHERA (Venezia) - E’ verosimile che già dalla settimana prossima (se non prima), le prenotazioni per le vaccinazioni in Veneto saranno aperte a tutte le fasce d’età fino ai 16 anni. A giugno sono attese oltre 1 milioni e 200 mila dosi, il Veneto accelera ancora, 80 mila posti disponibili da martedì 18 maggio per gli over 40, l’invito di Luca Zaia è di farlo subito, perchè poi si aprirà a tutte le classi d’età.

Per il richiamo con Pfizer resta a 42 giorni la seconda dose, ma per lavoro o ferie si potrà richiedere di anticipare a 35 giorni. I cittadini potranno concordare il richiamo al momento della prima dose.

Sono 173 i positivi delle ultime 24 ore in Veneto, incidenza all'1,89% dei test effettuati. Sono 15.510 gli attualmente positivi, e la notizia più importante arriva dagli ospedali, sono 991 i ricoverati in totale (in netto calo rispetto a 4 settimane fa), 120 in terapia intensiva. Purtroppo ci sono ancora 2 vittime in Veneto, i decessi hanno raggiunto quota 11.487.

“Gli ultra ottantenni vaccinati sono oltre il 97% - ha commentato Luca Zaia -  gli over 70 sono all' 83,7%, il 78% gli over 60 conteggiando vaccinati e prenotati, il 65% i 50enni, per i 40-49 sin sono prenotati il 41%. Domani vi facciamo una sorpresa, avremo 80mila posti nuovi dal 9 al 16 di giugno, se non li vediamo occupati dai 40-50enni, apriremo al resto della popolazione”.

Articolo di Lunedì 17 Maggio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it